le notizie che fanno testo, dal 2010

Forza Italia, Bergamini: Russia serve in Consiglio d'Europa

"Le sanzioni alla Russia hanno causato pesanti ricadute negative. Non solo dal punto di vista economico ma anche da quello politico. Uno su tutti: la delegazione della Russia non partecipa più alle riunioni e ai lavori dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa", da FI una nota di Deborah Bergamini.

"Le sanzioni alla Russia hanno causato pesanti ricadute negative. Non solo dal punto di vista economico - osserva la deputata di Forza Italia Deborah Bergamini in una nota -, un aspetto comunque fondamentale soprattutto per quanto riguarda l'Italia, ma anche da quello politico. Uno su tutti: la delegazione della Russia non partecipa più alle riunioni e ai lavori dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa. Ora il Consiglio d'Europa raccoglie i rappresentanti di 47 Stati membri, tra cui la stessa Russia e l'Ucraina. E' un luogo di confronto, anche acceso, e proprio per questo efficace. Non avere più, in quel consesso, la voce della Russia e, quindi, aver perso un luogo ed una possibilità di mediazione politica è, a mio parere, una ricaduta molto negativa delle sanzioni."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: