le notizie che fanno testo, dal 2010

Elezioni Regionali 2015, Matteoli: calo PD, ora unire tutto il centrodestra

Altero Matteoli, senatore di Forza Italia, sostiene che le elezioni Regionali 2015 dimostrano che ormai il PD di Renzi è in calo, ed auspica una seria riflessione per riportare unito tutto il centrodestra.

"Se è unito il centrodestra è competitivo e può battere la sinistra di Renzi. È questa la vera lezione che ci dà il chiaro risultato delle Regionali" afferma in un comunicato stampa il senatore di Forza Italia, Altero Matteoli, commentando la vittoria di Giovanni Toti in Liguria. "Il PD - prosegue Matteoli - non conferma il risultato conseguito alle Europee ed è fortemente in calo, la Lega è l'unico partito che avanza e ciò dimostra, visto anche il buon dato del M5S, lo stato d'animo degli italiani. Di contro, la performance di Forza Italia spero ci porti ad una seria riflessione perché le divisioni determinano risultati negativi e l'elettorato si allontana. Aggiungo che le divisioni agiscono anche indirettamente perché influiscono negativamente su Forza Italia anche laddove non si sono registrate, vedi per tutti il risultato in Veneto e nella stessa Liguria". Il senatore forzista quindi ammette: "In Toscana, la crisi di Forza Italia è più marcata perché le fibrillazioni sono state più accentuate e ci hanno portato a indicare il candidato presidente all'ultimo momento utile e ciononostante il dato di Forza Italia è sostanzialmente in linea con le altre Regioni". Matteoli infine conclude: "Si deve quindi ragionare da subito, e peraltro ce lo impone il nuovo sistema elettorale nazionale, su un nuovo centrodestra unito e per farlo occorre in primo luogo esaltare le tante idee su cui i partiti concordano. Credo che questa prospettiva se ci si lavora, e Berlusconi potrà farlo meglio di tutti, sia concreta e possibile".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: