le notizie che fanno testo, dal 2010

Compravendita senatori, Bernini: doppiopesismo giudiziario sempre più spudorato

"Questo ennesimo verdetto politico contro l'uomo politico Silvio Berlusconi è francamente indecente, come lo è il doppiopesismo giudiziario sempre più spudorato, spadone mozza teste di una certa sinistra giustizialista verso gli avversari politici ( soprattutto se imbattibili nelle urne ) ed indulgente fino alla commozione verso se stessa", comunica in una nota Anna Maria Bernini, parlamentare azzurra.

"Questo ennesimo verdetto politico contro l'uomo politico Silvio Berlusconi è francamente indecente, come lo è il doppiopesismo giudiziario sempre più spudorato, spadone mozza teste di una certa sinistra giustizialista verso gli avversari politici (soprattutto se imbattibili nelle urne) ed indulgente fino alla commozione verso se stessa. Abbiamo assistito negli ultimi mesi ed ancora stiamo assistendo a vorticosi cambi di casacca all'interno delle aule di Camera e Senato, insieme ad una potente attività di caccia al parlamentare di opposizione da parte dell'attuale Presidente del Consiglio. Abbiamo assistito all'imbarazzante esito della vicenda De Luca, che ci dimostra tutta l'ipocrisia di un sistema di potere che piega le leggi della Repubblica ed i tribunali locali alle sue personali convenienze. Abbiamo assistito, e temo vieppiù assisteremo allo spettacolo di giudici che non si arrendono nemmeno ai verdetti di assoluzione, alla vergogna di sentenze politiche, di spifferi di procura ad uso giornalistico di documenti senza alcun valore, credibilità o tantomeno rilevanza penale" commenta Anna Maria Bernini in un comunicato, in merito alla sentenza sulla compravendita dei senatori, e conclude: "Per quanto ancora avremo il coraggio di chiamare tutto questo giustizia, ed il nostro un sistema democratico? Chi di ingiustizia ferisce, di ingiustizia prima o poi perirà: non è una fatwa ma una legge del contrappasso che immancabilmente colpisce chi pensa di equilibrare su di un piatto solo la bilancia della giustizia."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: