le notizie che fanno testo, dal 2010

Centemero (Forza Italia): su abolizione finanziamento partiti ha prevalso il populismo

"Nel 2013, insieme a pochi altri parlamentari del Pdl, non ho votato l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti", così in una nota Elena Centemero dopo il licenziamento di tutti i dipendenti di Forza Italia.

"Nel 2013, insieme a pochi altri parlamentari del Pdl, non ho votato l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. L'ho fatto, contrastando quell'ondata di anti-politica populista che ancora oggi qualcuno cerca di cavalcare, nella convinzione che i partiti politici siamo fondamentali per la democrazia e che la democrazia stessa abbia dei costi. Ritengo però che i soldi pubblici destinati ai partiti debbano essere rendicontati in modo rigoroso e trasparente. E soprattutto che ci debbano essere controlli severissimi. Purtroppo la demagogia e la ricerca del consenso ad ogni costo hanno prevalso su una posizione che ritengo di buon senso. Ma questa non è la vera politica" spiega la deputata azzurra Elena Centemero in un comunicato, dopo il licenziamento di tutti i dipendenti di Forza Italia.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: