le notizie che fanno testo, dal 2010

Carfagna: nonostante più 0,1% di PIL economia del Sud è ancora al collasso

"Attendiamo con ansia un tweet trionfalistico di Matteo Renzi per lo +0,1% del Pil del Mezzogiorno pronosticato oggi dal rapporto Svimez. Ma purtroppo per noi, anzi purtroppo per il Meridione, il rapporto non si ferma lì all'unico dato leggermente positivo ma continua a fotografare una situazione ai limiti del collasso", così in una nota Mara Carfagna, esponente di FI.

"Attendiamo con ansia un tweet trionfalistico di Matteo Renzi per lo +0,1% del PIL del Mezzogiorno pronosticato oggi dal rapporto Svimez. Ma purtroppo per noi, anzi purtroppo per il Meridione, il rapporto non si ferma lì, all'unico dato leggermente positivo ma continua a fotografare una situazione ai limiti del collasso" evidenzia in una nota Mara Carfagna.
"Con una percentuale di poveri assoluti al Sud che supera il 10%. Concordo pienamente con la proposta fatta dalla Svimez di prorogare anche per il 2016 nel Mezzogiorno l'esonero dal pagamento dei contributi Inps a carico del datore di lavoro per le nuove assunzioni: 'con la stessa intensita' (fino a 8mila euro l'anno) e con la stessa durata (36 mesi)'" precisa quindi l'ex ministro delle Pari Opportunità.
"E' fondamentale incentivare realmente le aziende ad assumere - sottolinea infatti la deputata di Forza Italia -, così come non si può prescindere dal redigere un piano d'azione serio e dettagliato per il Meridione, che tenga conto di tutte le specificità della zona, focalizzandosi sulle esigenze di ogni Regione". La Carfagna quindi chiede: "Basta annunci, basta tweet in cui il premier si autoincensa, anche perché il potenziamento infrastrutturale dell'area di cui Renzi e Delrio hanno tanto parlato è ben lontano dall'essere raggiunto visto il minimo stanziamento di fondi fatto per realizzare le opere, soprattutto ferroviarie, nella legge di stabilità".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: