le notizie che fanno testo, dal 2010

Brunetta: dati Inps un imbroglio, anzi sgravi Jobs Act creano un buco

"I dati diffusi dall'Inps sono un imbroglio. I posti di lavoro aumentano solo se il tasso di crescita aumenta del 2% per un anno consecutivo", comunica in una nota il deputato azzurro Renato Brunetta.

"I dati diffusi dall'Inps sono un imbroglio. I posti di lavoro aumentano solo se il tasso di crescita aumenta del 2% per un anno consecutivo" calcola Renato Brunetta commentando l'analisi dell'Osservatorio sul precariato.
"Qualsiasi altro provvedimento, - prosegue il deputato di Forza Italia - tipo Jobs Act, redistribuisce l'occupazione trasformando quella precaria in occupazione a tempo indeterminato". "E siccome concede sgravi contributivi ai datori di lavoro, - osserva ancora Brunetta - crea un buco nell'Inps". "Ne sa qualcosa dell'imbroglio il 44% dei giovani disoccupati che - si legge infine -, Inps o non Inps, non ha un lavoro."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: