le notizie che fanno testo, dal 2010

Bernini (Forza Italia): da Renzi accuse false a Berlusconi

"Ormai abbiamo capito chi è Matteo Renzi e qual è la sua cifra qualitativa. Nella giornata in cui è chiamato ad esporre le comunicazioni del Governo italiano in vista del Consiglio europeo, invece di 'volare alto' come ci si sarebbe aspettato il premier ha pensato bene di iniziare la giornata con accuse false e sgradevoli nei confronti di Silvio Berlusconi", da Forza Italia la posizione di Anna Maria Bernini.

"Ormai abbiamo capito chi è Matteo Renzi e qual è la sua cifra qualitativa. Nella giornata in cui è chiamato ad esporre le comunicazioni del Governo italiano in vista del Consiglio europeo - sottolinea in una nota la rappresentante di Forza Italia Anna Maria Bernini -, invece di 'volare alto' come ci si sarebbe aspettato il premier ha pensato bene di iniziare la giornata con accuse false e sgradevoli nei confronti di Silvio Berlusconi".
"Renzi non abbia paura degli elettori, prenda un decimo dei voti che ha preso nella sua esperienza politica Silvio Berlusconi e guidi, se ne è capace, un esecutivo non abusivo ma eletto dai cittadini. - prosegue la senatrice - Solo dopo, forse, potrà paragonarsi con Silvio Berlusconi".
La Bernini aggiunge: "Qualcuno spieghi a Renzi che le bugie, anche se ripetute all'infinito, non diventeranno mai delle verità. Le riforme varate da Berlusconi nei 3.347 giorni in cui ha governato? Le principali sono 40, Renzi non le conosce e spara favolette pre-natalizie. Studi la legge Biagi, la riforma dell'Apprendistato, la riforma Brunetta della Pa - che è ancora oggi molto più moderna e completa della cosiddetta riforma Madia - e la riforma istituzionale che aveva fatto Silvio Berlusconi, nonostante i vincoli di coalizione e i tanti poteri schierati pregiudizialmente contro. - concludendo - Del suo Governo, al di là di qualche provvedimento scopiazzato dai nostri programmi, e per lo più solo annunciato, restano le promesse mancate, le occasioni perse e gli zero virgola che ne caratterizzano lo spessore."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: