le notizie che fanno testo, dal 2010

Berlusconi: Toti coordinatore? No, ma Forza Italia deve aprire a risorse nuove

Silvio Berlusconi chiarisce che "non c'è mai stata alcuna intenzione di procedere alla nomina di un Coordinatore Unico di Forza Italia", ovvero di Giovanni Toti, attuale direttore del Tg4. La classe dirigente di Forza Italia viene quindi rassicurata, anche se Berlusconi specifica che "non bisogna avere timore di aprire le porte alle risorse nuove".

"Non c'è mai stata alcuna intenzione di procedere alla nomina di un Coordinatore Unico di Forza Italia, figura peraltro non prevista dallo Statuto del nostro Movimento" chiarisce in una nota Silvio Berlusconi, stroncando le sempre più insistenti voci che davano Giovanni Toti, attuale direttore del Tg4, già pronto a "coordinare" FI. Berlusconi quindi afferma come ci sia invece "l'intento di rilanciare Forza Italia, dotandoci di una nuova organizzazione e valorizzando tutta la classe dirigente che in questi anni, e particolarmente negli ultimi mesi, ha dimostrato di saper condurre straordinarie battaglie politiche" affiancando il Cavaliere "nelle fasi più drammatiche della vita politico-istituzionale del Paese". La classe dirigente di Forza Italia, buona parte della quale aveva cominciato a storcere il naso all'idea di una rapida ascesa di Giovanni Toti, viene quindi rassicurata dall'ex premier sul fatto che non sarà "scalzata" dall'ultimo arrivato. Silvio Berlusconi allo stesso tempo però specifica che non bisogna "avere timore di aprire le porte" di Forza Italia "alle risorse nuove che si affacciano, e che vogliono dare il loro contributo" al rilancio del partito "in un momento di grande trasformazione della politica italiana".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: