le notizie che fanno testo, dal 2010

"Sorpresa" Raikkonen: torna in Formula 1 con Renault fino al 2013

Il pilota finlandese ha annunciato l'accordo con la Lotus Renault per un contratto biennale. Raikkonen sostituirà di fatto Robert Kubica che difficilmente potrà rientrare in pista nella prossima stagione. "Iceman" si è detto "impressionato dalle ambizioni del team" che punta sul 32enne ex Ferrari per ritornare protagonista in Formula Uno.

Kimi Raikkonen torna per vincere in Formula Uno. Il pilota finlandese ha accettato di correre dal 2012 nel team Lotus Renault, sostituendo di fatto Robert Kubica che difficilmente potrà rientrare in pista nella prossima stagione a causa dell'infortunio che gli ha fatto saltare tutta la stagione 2011. Raikkonen, campione del mondo con la Ferrari nel 2007, aveva lasciato la Formula Uno a fine 2009 cercando fortuna nei rally ma è stato "sopraffatto dalla voglia di Formula Uno". "Iceman" racconta di essere rimasto "impressionato dalle ambizioni del team" e non vede l'ora "di dare una mano importante per portare la squadra nelle prime posizioni della griglia". La Renault ha offerto al 32enne pilota finlandese un contratto biennale, dando chiari segni di voler puntare a grandi traguardi: "Stiamo lavorando da tempo alla costruzione di una struttura che porti la nostra squadra a primeggiare in F1 - ha affermato il Gerard Lopez, presidente della casa francese - e l'ingaggio di Kimi è soltanto il primo passo verso il raggiungimento di questo obiettivo". Raikkonen ha iniziato la sua carriera in Formula Uno nel 2001 alla guida di una Sauber per poi passare alla McLaren. Nel 2007, al debutto con la Ferrari, Kimi vinse il suo primo titolo mondiale ma negli anni seguenti non fu così fortunato. Nel 2008 il pilota finlandese arrivò terzo alle spalle del compagno di scuderia Felipe Massa e nel 2009 si classificò quarto decidendo di ritirarsi dalla Formula Uno. Negli ultimi tre anni Raikkonen si è dedicato al rally, gareggiando prima con la Fiat per poi passare al WRC con la Citroen C4. Nel 2011 ha disputato 10 dei 13 rally previsti correndo per il suo team, l'IceOne Racing, a bordo della Citroen DS3 fornita dalla casa francese. "Non ho mai smesso di amare la Formula Uno" - ha affermato Raikkonen - La mia piccola esperienza in Nascar mi ha fatto capire alcune cose, su tutte la mancanza nella mia vita professionale della gara su pista, dell'uno contro l'altro. Nel rally la corsa è contro il tempo. È arrivata l'offerta della Renault, ci ho pensato su e ho detto sì". Kimi ha raccontato inoltre che, oltre alla casa francese, si è fatta avanti anche la Williams. "La Lotus ha fatto l'offerta migliore ed eccomi qua" ha confessato senza mezzi termini il finlandese. A proposito di Williams, Rubens Barrichello, venuto a conoscenza del ritorno di Raikkonen, ha commentato così: "Penso che abbia preso molti di sorpresa, me compreso".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: