le notizie che fanno testo, dal 2010

GP Germania, Alonso: bella vittoria, pilota spagnolo su auto italiana

Non sembra essere stata solo una gara perfetta per Fernando Alonso. La vittoria al Gran Premio di Germania rispolvera l'orgoglio nazionale sia spagnolo che italiano.

E' rimasto in testa dall'inizio alla fine del Gran premio di Germania Fernando Alonso, grazie ad una gara giudicata come perfetta, sia alla guida che ai box. Fernando Alonso allunga quindi in testa al mondiale sul duo della Red Bull. Lo spagnolo, infatti, parte bene e riesce a gestire fino al traguardo il piccolo vantaggio subito guadagnato. Dietro ad Alonso arriva Jenson Button poiché il sorpasso di Sebastian Vettel finisce sotto la lente d'ingrandimento dei commissari, che alla fine hanno penalizzato il tedesco, facendolo retrocedere in quinta posizione. Terzo quindi Kimi Raikkonen e quarto Kobayashi.
Questa in Germania è la terza vittoria per Alonso e la Ferrari, e la soddisfazione di Luca Cordero di Montezemolo è evidente. "Credo per noi, per la Formula Uno e per l'Italia" commenta Montezemolo, presidente anche dell'associazione Italia Futura, che probabilmente correrà anche alle prossime elezioni politiche, aggiungendo: "Quale bella soddisfazione che la tecnologia italiana, una macchina italiana, trionfi in Germania con un pilota straordinario come Alonso! Godiamoci questa vittoria con l'obiettivo di mantenere la leadership nel mondiale; abbiamo una gara difficile domenica in Ungheria, ma queste vittorie sono la migliore adrenalina per continuare a spingere e per dimostrare che siamo i migliori come vogliamo essere".
Anche Felipe Massa rispolvera l'orgoglio nazionale con questa vittoria in Germania. "Non voglio parlare di politica, ma - sottolinea il pilota di Oviedo - è chiaro che la situazione non è bellissima in Spagna e un pilota spagnolo che vince su una macchina italiana è una cosa fantastica". Gran Premio invece tutto da dimenticare per la Mclaren di Lewis Hamilton e per la Ferrari di Felipe Massa. Lewis Hamilton si è ritirato a pochi giri dal termine a causa di una foratura, mentre Felipe Massa è arrivato dodicesimo a causa di una collisione.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: