le notizie che fanno testo, dal 2010

GP Abu Dhabi, Vettel record di pole dopo 19 anni. Rammarico Hamilton

Nella qualifiche sul circuito di Yas Marina il pilota campione del mondo della Red Bull ha ottenuto il 14esimo miglior tempo durante le qualifiche della stagione, andando così a raggiungere Nigel Mansell che fece lo stesso numero di pole con la Williams nel 1992. Niente da fare per Lewis Hamilton che ha siglato il miglior tempo della pista nelle terza sessione delle prove libere ma non è riuscito a ripetersi in qualifica. Buon quinto posto per Alonso su Ferrati, davanti al compagno di squadra Felipe Massa.

Sebastian Vettel come Nigel Mansell. Sul circuito di Yas Marina, valevole per il Gp di Abu Dhabi, il pilota tedesco della Red Bull ha eguagliato il risultato storico di 14 pole position in un Mondiale di Formula 1, così come fece il pilota inglese della Williams nel 1992. E la ottiene nel modo più bello. Il campione del mondo ha infatti migliorato il suo tempo a 1'38''481 all'ultimo secondo disponibile per le qualifiche battendo un rammaricato Lewis Hamilton. Il pilota britannico infatti aveva fermato il cronometro a 1'38''434 (nuovo record della pista) durante la terza sessione delle prove libere, ma non è riuscito a ripetersi in qualifica. La sua McLaren si deve quindi accontentare del secondo posto in griglia di partenza, davanti al compagno di squadra Jenson Button che chiude a 11 millesimi da Hamilton. E' la seconda Red Bull di Mark Webber a guadagnarsi il quarto posto (a 377 millesimi da Vettel) a discapito delle Ferrari che partiranno al quinto e sesto posto in griglia. Fernando Alonso, chiudendo a 577 millesimi dalla vetta, ha però fatto nettamente meglio di Felipe Massa che ferma il cronometro con un ritardo di 1''2. Il pilota brasiliano è stato anche protagonista di un urto della sua Ferrari contro un piloncino alla chicane, che ha fatto saltare una rondella proprio al centro pista. A quel punto la direzione di gara è stata costretta a sventolare la bandiera rossa per sospendere le qualifiche fino a che il detrito non è stato rimosso. A chiudere la top 10 ci sono le Mercedes di Nico Rosberg (settimo tempo a 7 centesimi da Massa) e di Michael Shumacher davanti alle Force India di Adrian Sutil e Paul Di Resta.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: