le notizie che fanno testo, dal 2010

Formula 1, Maria De Villota grave ma stabile. Perde occhio destro

A seguito dell'incidente avvenuto sul circuito di Duxford, Maria De Villota ha perso l'occhio destro. Dopo una lunga operazione, necessaria per ridurre le fratture a cranio e al volto, il team Marussia comunica che la pilota è grave ma stabile.

Purtroppo la test driver della monoposto di Formula Uno Marussia Maria De Villota, che il 3 luglio aveva avuto un incidente schiantandosi all'impovviso contro un camion della scuderia mentre provava il circuito dell'aerodromo di Duxford, in Inghilterra, ha perso l'occhio destro.
A riferirlo il team principal della Marussia, John Booth, che in un comunicato spiega come i medici dell'ospedale Addenbrooke di Cambridge, dove è ricoverata Maria De Villota, hanno sottoposto la pilota "a un intervento chirurgico per le gravi ferite subite al cranio e al volto", operazione durata circa una decina di ore.
"Tuttavia con grande tristezza - aggiunge John Booth - devo aggiungere che a causa delle ferite subite Maria ha perso l'occhio destro".
La scuderia sottolinea infine che per quanto riguarda l'incidente, è stata avviata "un'analisi molto completa di quello che è successo e questo lavoro continuerà" finché non saranno comprese tutte le cause che hanno provocato lo schianto.
Le condizioni mediche di Maria De Villota, quindi, restano critiche, ma stabili, e l'operazione è consistita nel ridurre le fratture al cranio e al volto ma anche incentrata in una ricostruzione plastica e alla soluzione dei problemi neurologici.
La scuderia conclude la nota sicendosi fiduciosa "nel vedere che Maria De Villota si è mantenuta stabile dal momento dell'incidente e che, soprattutto, ha superato bene la notte successiva alla lunga operazione alla quale è stata sottoposta nella giornata di mercoledi".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: