le notizie che fanno testo, dal 2010

F1, Gran Premio Bahrein cancellato: priorità è scongiurare tragedia

Il Gran Premio del Bahrein non si correrà. La Formula Uno decide di fermarsi in seguito alle proteste pro-democrazia che stanno interessando il paese arabo. Sono stati cancellati anche i test previsti dal 3 al 6 marzo. Ecclestone: "Priorità è scongiurare la tragedia".

Il Gran Premio del Bahrein non si correrà. La Formula Uno decide di fermarsi in seguito alle proteste pro-democrazia che stanno interessando il paese arabo. Il GP, in programma per il 13 marzo, doveva essere il primo della stagione ma, oltre ad esso, sono stati cancellati anche i test previsti dal 3 al 6 marzo. A prendere in mano la situazione è stato il Principe Salman bin Hamad Al Khalifa (possessore dei diritti commerciali della corsa) che decide come in questo momento in Bahrein le priorità sono altre. Prima con una telefonata a Bernie Ecclestone (patron della Formula Uno) e poi con un comuninicato stampa, il Principe informa che la decisione presa è irrevocabile: "Crediamo che sia importante per il bene del Paese concentrarci con effetto immediato su altre questioni, penseremo più avanti all'organizzazione del Gran Premio - si legge nel comunicato - Dopo gli eventi degli ultimi giorni la nostra priorità è scongiurare la tragedia, superare le divisioni e riscoprire il tessuto unitario del Paese così che il mondo possa tornare a guardarci come una nazione unita".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# Formula Uno# GP# Gran Premio# Paese