le notizie che fanno testo, dal 2010

Porto della Spezia: sequestrata area sottoposta a dragaggi, 3 indagati

"Il personale del Nucleo investigativo del Comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato della Spezia sono intervenuti procedendo al sequestro dell'area di cantiere dove sono in corso le operazioni di dragaggio nello specchio d'acqua antistante il molo Fornelli all'interno del porto della Spezia", spiega in una nota il CFS.

"Il personale del Nucleo investigativo del Comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato della Spezia e della Sezione di Polizia Marittima e Difesa Costiera della Capitaneria di Porto della Spezia sono intervenuti su delega dell'Autorità Giudiziaria procedendo al sequestro dell'area di cantiere dove sono in corso le operazioni di dragaggio nello specchio d'acqua antistante il molo Fornelli all'interno del porto della Spezia. Il provvedimento è scaturito a seguito delle indagini che hanno evidenziato come la ditta incaricata dei lavori li realizzasse senza porre le dovute garanzie in termini di protezione dell'ambiente" illustrano in un comunicato i Forestali.
"I metodi di dragaggio autorizzati - prosegue la Forestale -, prevedevano l'utilizzo delle cosiddette panne ancorate al fondo; a seguito dei controlli è emerso che non erano debitamente ancorate e per tale motivo permettevano la fuoriuscita dei fanghi causando un probabile e significativo deterioramento dell'ambiente marino dovuto alla dispersione oltre che dei fanghi anche delle sostanze inquinanti che avevano reso necessario le operazioni di bonifica del sito già dichiarato di interesse nazionale."
Le Giubbe Verdi pubblicano in conclusione: "Le presunte procedure illecite sono state riscontrate più volte durante i controlli svolti nell'ultimo periodo e sono state confrontate ed esaminate contestualmente alle analisi sulla qualità delle acque svolte dagli organi preposti, tanto da rendere necessario il provvedimento cautelare che impedirà la prosecuzione dei lavori. Le indagini hanno inoltre portato all'iscrizione sul registro degli indagati di tre persone in qualità di titolari dell'impresa appaltatrice e del direttore dei lavori."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: