le notizie che fanno testo, dal 2010

Marsica: sequestrato un quintale di prodotti alimentari scaduti in vendita

"Il Nucleo Agroalimentare Forestale (NAF), operante presso il Comando Regionale Abruzzo del Corpo Forestale dello Stato, nel mese di giugno ha eseguito 10 controlli in Marsica, nel settore agroalimentare con controlli mirati soprattutto alla tracciabilità/rintracciabilità dei prodotti, sul rispetto delle scadenze, sulla regolarità della etichettatura dei generi alimentari e sul rispetti dei disciplinari di produzione dei prodotti di qualità (DOP e IGP)", annunciano in una nota le Giubbe Verdi.

"Il Nucleo Agroalimentare Forestale (NAF), operante presso il Comando Regionale Abruzzo del Corpo Forestale dello Stato, nel mese di giugno ha eseguito 10 controlli in Marsica, nel settore agroalimentare con controlli mirati soprattutto alla tracciabilità/rintracciabilità dei prodotti, sul rispetto delle scadenze, sulla regolarità della etichettatura dei generi alimentari e sul rispetti dei disciplinari di produzione dei prodotti di qualità (DOP e IGP)" viene messo al corrente in un comunicato dai Forestali.
"I forestali - comunica al termine il CFS -, in vista dell'estate hanno attenzionato centri di distribuzione e supermercati, riscontrando diverse irregolarità amministrative. È stato sequestrato un quintale di prodotti alimentari scaduti, ma presenti sul banco vendita, e sono state elevate 10.000 euro di sanzione per violazione alle norme sulla tracciabilità/rintracciabilità dei prodotti. Sanzione di 2.000 euro ad un commerciale che non ha saputo riferire agli agenti della Forestale la provenienza di un grosso quantitativo di spinacio selvatico (cd. Orapi) posto in vendita senza nessun tipo di tracciabilità."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: