le notizie che fanno testo, dal 2010

Cosenza e Rende: falsificavano marche da bollo da 20 cent in quelle da 16 euro

"Sono state sequestrate nei Comuni tra Cosenza e Rende numerose marche da bollo da 0,20 euro falsificate in altre da 16 per essere poi rivendute. Il personale del Corpo forestale dello Stato del Comando Provinciale, dei Coordinamenti Territoriali per l'Ambiente della Sila e del Pollino in collaborazione con il personale dell'Agenzia delle Entrate di Cosenza ha effettuato perquisizioni all'interno di 15 esercizi commerciali di valori bollati, su segnalazione dell'Agenzia delle Entrate", danno notizia dal CFS.

"Sono state sequestrate nei Comuni tra Cosenza e Rende numerose marche da bollo da 0,20 euro falsificate in altre da 16 per essere poi rivendute. Il personale del Corpo Forestale dello Stato del Comando Provinciale - scrivono in un comunicato i Forestali -, dei Coordinamenti Territoriali per l'Ambiente della Sila e del Pollino in collaborazione con il personale dell'Agenzia delle Entrate di Cosenza ha effettuato perquisizioni all'interno di 15 esercizi commerciali di valori bollati, su segnalazione dell'Agenzia delle Entrate."
"I metodi di falsificazione sono risultati sofisticati e la truffa produceva notevoli guadagni per un giro d'affari molto importante. L'operazione denominata 'Carta Valore' è il risultato di indagini effettuate nei mesi scorsi e le operazioni sono state coordinate e disposte dalla Procura della Repubblica di Cosenza, in particolare dal Procuratore Capo dr. Dario Granieri e dal Sostituto Procuratore dr. Bruno Antonio Tridico. Le indagini, che si sono allargate in queste ore, hanno portato al rinvenimento di ulteriori elementi utili per le indagini, messi a disposizione e al vaglio della Procura della Repubblica di Cosenza" ragguaglia in conclusione nella nota il CFS.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: