le notizie che fanno testo, dal 2010

Altamura, Forestale e Asl chiudono un grande deposito all'ingrosso di prodotti alimentari

"Il personale del Comando Regionale Puglia del Corpo forestale dello Stato - Nucleo tutela regolamenti comuntari unitamente al personale dalla Asl Bari ha provveduto nel territorio del Comune di Altamura alla chiusura di un importante deposito all'ingrosso di prodotti alimentari preconfezionati per mancanza dei requisiti minimi essenziali igienico sanitario", viene reso pubblico con una nota dei Forestali.

"Il personale del Comando Regionale Puglia del Corpo Forestale dello Stato - Nucleo tutela regolamenti comuntari unitamente al personale dalla Asl Bari ha provveduto nel territorio del Comune di Altamura alla chiusura di un importante deposito all'ingrosso di prodotti alimentari preconfezionati per mancanza dei requisiti minimi essenziali igienico sanitario" viene divulgato in una nota dai Forestali.
Il CFS espone in conclusione: "Il provvedimento si è reso necessario poiché nel corso del controllo, diretto dal Commissario Capo dr Giuliano Palomba, è emerso che il deposito non era autorizzato dalla Asl competente ed era in condizioni igienico sanitarie e strutturali scadentissime. Difatti l'immobile, fatiscente, sporco con presenza di ragnatele, non era dotato di un idoneo sistema di approvvigionamento idrico potabile e di smaltimento dei rifiuti, non aveva barriere antinsetti, un sistema per controllare gli animali infestanti ed era privo di servizi igienici praticabili. A carico del titolare dell'attività è stata redatta una sanzione amministrativa per una somma di 10.000 euro. Le indagini proseguiranno al fine di verificare lo stato di conservazione dei prodotti alimentari presenti."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: