le notizie che fanno testo, dal 2010

IFL 2012: Warriors cercano il riscatto, Giants sfidano i Panthers

Dopo il Kick-Off Classic vinto dai Panthers Parma sui Warriors Bologna, vanno in campo altre otto squadre , anche se gli strascichi del maltempo hanno causato due rinvii (Elephants-Daemons e Dolphins-Doves). Sabato pomeriggio si daranno battaglia Sampla Belting Rhinos Milano e Hogs Reggio Emilia, mentre la sera toccherà agli Warriors contro i Seamen Milano. Domenica i campioni d'Italia dei Panthers affronteranno i Giants Bolzano, mentre a Bergamo scenderanno in campo i Lions contro i Mistersex Marines Lazio.

I debutto delcampionato IFL 2012 è stato affidato come da tradizione al Kick-Off Classic di domenica scorsa, dove i campioni in carica dei Panthers Parma hanno sottolineato la loro forza battendo i Warriors Bologna per 20-13. Ora si comincia a fare sul serio. Questo week-en partirà la seconda giornata dell'Italian Football League, che metterà in scena quattro match dal pronostico incerto. Si inizia sabato con la formazione milanese dei Sampla Belting Rhinos che affronterà gli Hogs di Reggio Emilia alle 18, per poi passare alla notte "del riscatto" degli Warriors Bologna che davanti al loro pubblico proveranno a cancellare la sconfitta al debutto ai danni dei Seamen Milano. Domenica a Bergamo andrà in scena alle 14.30 la sfida tra i Lions e Mistersex Marines Lazio, mentre i Panthers Parma ospiteranno i Giants Bolzano che proveranno a dare del filo da torcere ai campioni in carica. Sono state invece rinviate Elephants-Daemons e Dolphins-Doves per inagibilità dei campi, sottoposti a un duro turnover dal maltempo e dall'accumularsi di recuperi di impegni agonistici.

SAMPLA BELTING RHINOS MILANO-HOGS REGGIO EMILIA (sabato 3 marzo 2012 ore 18 Velodromo Vigorelli, via Arona 19 Milano) Bob Sapp, l'ex giocatore NFL datosi poi alle arti marziali, sarà l'ospite d'onore del debutto stagionale dei Sampla Belting Rhinos Milano. I Rinoceronti di coach Roberto D'Ambrosio presentano un volto nuovo rispetto al passato, dal momento che non si avvalgono più dell'imprendibile Jason Butler, running back di grande spicco delle stagioni precedenti. Si punterà sul gioco aereo con le combinazioni tra il quarterback Taylor Harris e il WR Travis Shelton (cugino di tre giocatori NFL tra cui Devin Hester dei Chicago Bears) coadiuvati dal buon parco ricevitori italiano guidato da Gabriele Arioli, mentre la difesa ritrova i leader Daniele Pezza e Federico Pasquini e si avvale del contributo di Jamal Schulters, fratello di Lance, visto per 10 anni sui campi della NFL. Anche gli Hogs del coach Luca Cattini, semifinalisti lo scorso anno, hanno cambiato un running back ormai storico come Niles Mittasch, sostituendolo con Evan Williams senza però modificare la loro filosofia offensiva basata sulla cosiddetta Wing-T, un attacco con un fondamento sul gioco di corsa e movimento continuo dopo la partenza dell'azione per confondere la difesa. Cambia però la guida di questo attacco: partito Ryan Holmes, il monumentale quarterback delle ultime due stagioni, al timone ora c'è un italiano, Niccolò "Willo" Scaglia, già nel giro della Nazionale. La difesa è rinforzata da altri due nuovi americani, il titolissimo defensive end Devon Langhorst e il linebacker Benjamin Bayer.

WARRIORS BOLOGNA-SEAMEN MILANO (sabato 3 marzo 2012 ore 21 Stadio Lunetta Gamberini via degli Orti 60 Bologna) Una delle battaglie più antiche del football italiano, che anche lo scorso anno aveva aperto la stagione, ma al Vigorelli di Milano. I Warriors (0 vinte 1 persa) hanno già l'esigenza di vincere, se vogliono puntare ai playoff, obiettivo anche dei Seamen, che hanno un roster molto ricco (37 i nuovi atleti italiani) e l'elemento glamour della presenza di Joe Avezzano, coach che nel suo passato ha ben tre Super Bowl vinti con i Dallas Cowboys, di cui allenava gli special team. Avezzano è giunto in Italia già sul finire dell'autunno per acclimatarsi al nuovo ambiente, a cui ha dato molto entusiasmo, e i Seamen si presentano a Bologna con molta carica, data anche dalla presenza del quarterback Jordan La Secla, che ha un ottimo curriculum, e degli altri due americani, i fratelli Anthony e Alexander DiMichele, wide receiver e defensive back il primo, linebacker il secondo. I Warriors rispondono caricando le armi dell'attacco, a partire dal Qb Eric Watt, che in questi giorni ha cercato di rifinire l'intesa e la sincronia con i ricevitori: la linea di attacco, che nella partita inaugurale aveva gli uomini contati, dovrebbe recuperare Andrea Benefico, e la prima settimana di allenamenti completi dovrebbe avere aiutato anche gli altri giocatori giovani immessi nel roster della prima squadra e provenienti sia dalla under 21 sia dalla squadra Arena che lo scorso anno si era ben comportata. Prima della gara verrà consegnato a Mario Panzani, il ricevitore con più yard all'attivo nella storia del football italiano, il Trofeo Paolo "Taz" Fantazzini, dedicato alla memoria di uno degli storici Guerrieri, scomparso due anni fa.

LIONS BERGAMO-MISTERSEX MARINES LAZIO (domenica 4 marzo ore 14.30 Stadio Comunale via Stezzano 33 Azzano San Paolo, Bergamo) Fa impressione parlare dei Lions come matricole, ma di fatto è così: lo scorso anno la squadra più titolata d'Europa (12 volte campione d'Italia, 1 Champions League, 3 Eurobowl) aveva passo un fatto indietro giocando nel campionato Lenaf (vinto poi nella finale di Torino sui Titans Romagna), ed è ora alla stagione di ritorno nella massima serie, con un organico in cui spiccano i tanti giovani che lo scorso anno hanno fatto esperienza nella categoria inferiore, assieme a un buon gruppo di veterani. Interessanti gli innesti americani per la squadra del coach Luca Lorandi, a cui tra gli altri farà da assistente Jordan Holmes, ex centro titolare di Oregon University: il free safety Daryl Forte, il cornerback Chaz Thompson e il quarterback Bart Blanchard. I Marines, sotto la guida di Antonio Monza, si presentano con un organico rinforzato a tutti i livelli, dai rientri ai quattordici innesti dalla under 18 e dalla under 21 vicecampione d'Italia al parco americani, dove Blake Barnes, coach già delle giovanili dei Marines, è il Qb, Kellen Pruitt un linebacker di grande spessore già protagonista della corsa fino all'Italian Super Bowl del 2009 e Vincent Pervis è un cornerback chiamato negli ultimi giorni dal nuovo defensive coordinator, Devan Moylan, che già lo aveva allenato lo scorso anno nei Basel Gladiators.

PANTHERS PARMA-GIANTS BOLZANO (domenica 4 marzo 2012 ore 15 Stadio XXV Aprile Parma) Debutto stagionale dei Giants Bolzano al cospetto dei campioni d'Italia Panthers (1 vinta 0 perse), reduci dalla vittoria per 20-13 sui Warriors. Parma è convinta dei propri mezzi e conta sul recupero di Kevin Grayson, il ricevitore con un ottimo passato universitario che non aveva potuto scendere in campo domenica scorsa per un infortunio muscolare riportato nel riscaldamento. L'attacco verterà comunque sempre sulla miscela tra i lanci di Tommy Monardi e le corse di Jaycen Taylor-Spears, mentre la difesa, molto attenta nel primo tempo contro i Warriors prima di concedere qualcosa nella seconda parte, avrà ancora la sua forza nella linea, con Tyrell Sales visto già in forma e molto efficace nella pass rush. I Giants, preso atto dalla chiusura della strepitosa carriera di Reggie Greene, il miglior running back nella storia del football italiano, si sono ricaricati addirittura con due membri della nazionale americana campione del mondo 2011, il running back Henry Harris e il defensive back e linebacker Tommy Connors, cui si è aggiunto il quarterback Josh Haney, ex Citadel (il noto college militare) e Arena Football League, figlio tra l'altro di Lee Haney, otto volte Mr Olympia nel bodybuilding. Tre elementi fondamentali, oltre al nucleo italiano con una buona miscela di veterani e giovani, per riportare i Giants a quei playoff mancati nel 2011 dopo la semifinale raggiunta nel 2010.

IL DETTAGLIO DELLA SECONDA GIORNATA - Sampla Belting Rhinos Milano-Hogs Reggio Emilia sabato 3 marzo 2012 ore 18 Velodromo Vigorelli, via Arona 19 Milano - Warriors Bologna-Seamen Milano sabato 3 marzo 2012 ore 21 Stadio Lunetta Gamberini via degli Orti 60 Bologna - Lions Bergamo-Mistersex Marines Lazio domenica 4 marzo ore 14.30 Stadio Comunale via Stezzano 33 Azzano San Paolo (Bergamo) - Panthers Parma-Giants Bolzano domenica 4 marzo 2012 ore 15 Stadio XXV Aprile Parma.
Il calendario della stagione 2012 IFL è consultabile presso il sito www.ifleague.it (http://is.gd/RpTG9q).

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: