le notizie che fanno testo, dal 2010

Flavio Tosi: Salvini vuole "controllo dittatoriale" della Lega Nord

Matteo Salvini vuole un "controllo dittatoriale" della Lega Nord, afferma Flavio Tosi espulso dal Carroccio e fatto decadere da segretario della Liga Veneta. Tosi poi annuncia: "Per quanto riguarda il futuro del sottoscritto, dopo questa botta, ci ragiono su un po' e poi decido che cosa fare. Al massimo un paio di giorni".

Matteo Salvini vuole un "controllo dittatoriale" della Lega Nord, afferma Flavio Tosi espulso dal Carroccio e fatto decadere da segretario della Liga Veneta. Nel corso di una conferenza stampa, Flavio Tosi rivela che la "cancellazione d'ufficio" dalle liste delle Lega gli è arrivata "alle ore 22 e 18" di ieri, commentando: "Immagino che sia stata predisposta prima". Il sindaco di Verona afferma: "La questione delle liste in Veneto, piuttosto che il commissariamento o la mia Fondazione sono più un pretesto, anche perché ieri c'è stata, da parte del sottoscritto, la proposta di provare a trovare una sintesi che non è stata nemmeno presa in considerazione, visto che ho appreso dalle agenzie le decisioni di Salvini". Tosi ha poi sottolineato che che "è stata commissariata la Liga Veneta a due mesi dalle elezioni, cosa mai accaduata in 20 anni di storia della Lega, calpestandone l'autonomia". Tosi infine precisa: "Per quanto riguarda il futuro del sottoscritto, dopo questa botta, ci ragiono su un po' e poi decido che cosa fare. Al massimo un paio di giorni - chiarendo - Le accuse di favorire il centrosinistra? Le responsabilità vanno a chi ha determinato questa rottura".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: