le notizie che fanno testo, dal 2010

Firenze: sesso sotto statua di Dante. Foto via Twitter a Matteo Renzi

A Piazza Santa Croce a Firenze, sotto la statua di Dante, due giovani, stranieri, sono stati fotografati mentre facevano tranquillamente sesso in strada. Esponenti della Lega Nord, che hanno immortalato la scena, attaccano Matteo Renzi.

"Piazza Santa Croce è ormai fuori controllo, una delle piazze più belle d'Italia, vanto e orgoglio di Firenze, è diventata un bordello all'aperto" denuncia il consigliere comunale della Lega Nord Mario Razzanelli.
Razzanelli, insieme al collega Federico Bussolin e a circa una ventina di persone molto divertiti, infatti, sabato 23 giugno, intorno alle dieci e mezza di sera, hanno assistito ad una vera e proprio scena hard in diretta.
Sotto la statua di Dante in piazza Santa Croce a Firenze, due giovani, probabilmente stranieri e sotto effetto di alcol o qualche altra sostanza stupefacente, facevano tranquillamente sesso tra i motorini parcheggiati mentre i più curiosi (e i meno pudichi) osservavano l'amplesso ridendo e scattando fotografie ricordo, forse anche dei video.
Tra questi, anche i due esponenti del Carroccio, che accusano l'amministrazione comunale gestita dal sindaco di Firenze Matteo Renzi: "Non c'era nessun vigile, nessun carabiniere, nessun poliziotto. Non è servito a nulla chiudere i locali, il degrado è generalizzato".
"Immagini di questo genere dimostrano una volta di più che l'attuale amministrazione è impotente e incapace di fronte a quello che accade la sera nel centro in città - continua Razzanelli - Sotto quella statua, ne succedono di tutti i colori. Quando esplose il caso della droga nascosta nel basamento, mi venne da ridere: chiunque abbia vent'anni e passi da quel posto, si è visto offrire droga".
L'esponente leghista quindi affonda: "Renzi, che è impegnato nella sua personale carriera politica non ha più il tempo di occuparsi della città che continua a degradare giorno dopo giorno senza nessun serio intervento che possa invertire questa tendenza".
Da parte sua Matteo Renzi, a cui gli è stata inviata via Twiter la fotografia dei due giovani che facevano sesso, fa notare però che non è un "aiuto al decoro" mettersi a fare le foto invece di avvertire la polizia municipale.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: