le notizie che fanno testo, dal 2010

Ok riduzione ma non racchiudere gioco d'azzardo nelle sale slot, chiede Fipe

Fipe Confcommercio commenta l'annuncio di Matteo Renzi sulla riduzione delle slot machine nei bar.

«Il progetto di diminuire gradualmente il numero delle slot machine installate nei bar potrebbe, a determinate condizioni, essere condiviso dalle imprese senza irrisolvibili problemi. Occorre non trascurare, tuttavia, i rischi di un'azione simile: primo fra tutti, quello di racchiudere il gioco nelle sale slot» dichiara Lino Enrico Stoppani, presidente di Fipe Confcommercio, commentando l'annuncio di Matteo Renzi.

«Tale ipotesi appare infatti controproducente sia per l'assenza del controllo sociale sul fenomeno che sulle conseguenze dell'accentramento in un determinato numero di luoghi che sarebbero aggrediti dalla malavita, che ivi troverebbe una concentrazione di flussi finanziari e giocatori patologici pronti ad indebitarsi a qualsiasi costo» avverte.
«Piuttosto - continua Stoppani - bisogna proseguire l'attività di sensibilizzazione rispetto ai rischi della ludopatia e implementando a livello nazionale la formazione degli operatori su come contrastare tali fenomeni».

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: