le notizie che fanno testo, dal 2010

Fiorentina: Delio Rossi sfida Milan,in 2005 ultima vittoria al Franchi

Delio Rossi affronterà la prima partita della sua avventura viola contro i campioni d'Italia del Milan senza poter contare Jovetic. Il fantasista montenegrino non ha superato il problema muscolare all'anca, al suo posto giocherà quasi certamente Alessio Cerci al fianco di Gilardino. Lo stesso attaccante della Fiorentina segnò nel 2005 in maglia rossonera il gol della bandiera nel 3 a 1 che regalò l'ultimo successo viola al Franchi contro i "Diavoli".

Prendere in mano una squadra a campionato iniziato non è mai facile. Ma per Delio Rossi lo sarà ancora di meno, visto che dovrà affrontare diverse assenze importanti nella sua Fiorentina. Chiamato a sostituire l'esonerato Mihajlovic, l'ex tecnico della Lazio dovrà vedersela questa sera contro il Milan campione d'Italia senza poter contare su Jovetic. Il fantasista montenegrino non sarà della partita a causa di un problema muscolare all'anca, subito martedì scorso durante la gara giocata con la sua nazionale. Al suo posto è pronto a giocare Alessio Cerci che, in attacco assieme a Gilardino e Lazzari, proverà a far esultare i 35mila tifosi attesi allo stadio Franchi di Firenze. Le altre assenze importanti riguardano il reparto difensivo, con Natali e Kroldrup out, e la fascia destra che sarà orfana di Cassani. Al posto dell'esterno potrebbe giocare Romulo, mentre in difesa si pensa al giovane Camporese. In ogni caso Delio Rossi pare preoccuparsi soprattutto della reazione dei suoi ragazzi, chiamati a dimostrare quanto valgono. "Sono curioso anch'io di vedere cosa sa fare la Fiorentina" ha dichiarato Rossi, aggiungendo: "Voglio una squadra che lotta e che dimostri di avere un'anima. Ognuno deve dare il massimo di quello che ha". Il Milan sarà di certo un avversario dei più stimolanti, anche se la storia recente non premia i viola. I rossoneri, infatti, non perdono al Franchi dal 20 novembre del 2005 (3 a 1), quando andarono a segno due volte Luca Toni e poi Martin Jorgensen. Per i rossoneri di Carlo Ancelotti a fare gol fu l'attuale bomber viola Alberto Gilardino. Rispetto ad allora gli unici "superstiti" nelle file dei viola sono Sebastien Frey, Manuel Pasqual, Riccardo Montolivo e Alessandro Gamberini.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: