le notizie che fanno testo, dal 2010

Svizzera su mandato USA: arrestati 6 dirigenti FIFA accusati di corruzione

A Zurigo sono stati arrestati e incarcerati in vista dell'estradizione sei funzionari della FIFA (Fédération Internationale de Football Association) accusati di corruzione per un importo di oltre 100 milioni di dollari." L'arresto è avenuto in Svizzera su mandato però delle autorità statunitensi.

"In data odierna a Zurigo sono stati arrestati e incarcerati in vista dell'estradizione sei funzionari del calcio. Le autorità statunitensi sospettano che abbiano accettato svariati milioni di dollari" informa in una nota l'Ufficio federale di giustizia svizzero (UFG). "I 6 funzionari sono stati arrestati in data odierna dalla polizia cantonale di Zurigo. L'ordine d'arresto dell'UFG si fonda su una domanda delle autorità statunitensi. - viene spiegato - Il pubblico ministero competente per il distretto est di New York sta indagando contro queste persone perché sospettate di aver pagato e accettato dagli anni '90 ad oggi tangenti e provvigioni nascoste. I presunti autori della corruzione – rappresentanti di media sportivi e di imprese di commercializzazione dello sport – sarebbero coinvolti in pagamenti ad alti funzionari del calcio – delegati della Fifa (Fédération Internationale de Football Association) e altri funzionari di organizzazioni affiliate alla Fifa – pari a oltre 100 milioni di dollari."
L'UFG sottolinea inoltre che "come contropartita (è proprio il caso di dirlo, ndr) avrebbero ricevuto i diritti di trasmissione, di commercializzazione e di sponsorizzazione di tornei di calcio negli Stati Uniti e nell'America del Sud. Secondo la domanda di arresto, tali reati sono stati concordati e preparati negli USA; alcuni pagamenti sono inoltre avvenuti attraverso banche statunitensi". La polizia del Cantone di Zurigo svolgerà già oggi "audizioni relative alla domanda d'arresto delle autorità statunitensi. - informa l'Ufficio federale di giustizia svizzero - Se durante l'audizione la persona ricercata acconsente all'estradizione, si applica una procedura accelerata. In tal caso l'UFG può autorizzare immediatamente l'estradizione verso gli Stati Uniti e ordinarne l'esecuzione. Se invece la persona ricercata si oppone all'estradizione, l'UFG chiederà agli Stati Uniti di presentare una domanda formale di estradizione entro il termine di 40 giorni previsto dal trattato bilaterale d'estradizione".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: