le notizie che fanno testo, dal 2010

Pallone d'Oro, Di Natale unico azzurro di un'Italia poco considerata

Totò Di Natale, dal 2004 attaccante dell'Udinese, sarà l'unico azzurro a poter sperare di vincere il titolo messo in palio ogni anno dalla Fifa e da France Football. Tra i 50 candidati figurano ben 10 nomi della rosa del Barcellona e solo 3 militano nel campionato italiano, ovvero Klose, Forlan e Sneijder.

Rappresenta un segno importante il nome di Antonio Di Natale come unico italiano nella lista dei candidati al Pallone d'Oro (anticipata dalla Gazzetta dello Sport). Più che altro un segno negativo, visto che il calcio italiano dimostra da troppo tempo di non essere all'altezza con il resto dell'Europa. La lista che ogni anno viene redatta da "France Football" ha scelto l'attaccante dell'Udinese probabilmente perché è stato per due stagioni capocannoniere di Serie A e conduce tutt'ora la classifica dei marcatori. Oltre a questo Di Natale non pensa certo di poter scalzare Lionel Messi dal trono ma l'evento eccezionale lo riempe d'orgoglio: "Essere accostato a campioni del calibro di Messi e Cristiano Ronaldo non capita tutti i giorni - ha confessato il bianconero sul sito della società friulana - Essere l'unico italiano fa ancora più piacere, è ovvio. Ma se la Fifa e France Football hanno pensato a me è anche grazie ai compagni e alla società bianconera senza la quale non avremmo, e non avrei, mai potuto tagliare i traguardi centrati in questi ultimi anni". Di Natale, nato 33 anni fa a Napoli, è accostato ad altri 49 campioni provenienti da tutte le maggiori squadre europee. La più rappresentata è naturalmente il Barcellona che ha vinto quest'anno la Champions League e che porta ben 10 potenziali vincitori del Pallone d'Oro: Messi, Iniesta, Fabregas, Xavi, Piqué, Puyol, Villa, Dani Alves, Abidal e Alexis Sanchez. Quest'ultimo è stato compagno di squadra di Totò l'anno scorso, giocando un campionato eccellente. Per quanto riguarda il campionato italiano sono stati scelti solo tre giocatori oltre a Di Natale, ovvero Diego Forlan e Wesley Sneijder dell'Inter e Miroslav Klose della Lazio.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: