le notizie che fanno testo, dal 2010

Fazio e Regioni per attuare nuove linee guida in sala parto

Il Ministro della Salute Ferruccio Fazio incontrerà oggi le Regioni per stabilire le nuove linee guida da attuare in sala parto. E mentre già in televisione cominciano i primi spot che invitano le neo mamme a partorire naturalmente, Fazio specifica che la riduzione dei cesarei deve essere graduale.

Il Ministro della Salute Ferruccio Fazio incontrerà oggi le Regioni per stabilire le nuove linee guida da attuare in sala parto. E mentre già in televisione cominciano i primi spot che invitano le neo mamme a partorire naturalmente, Fazio specifica ieri a Porta a Porta che la riduzione dei cesarei deve essere graduale e comunque non significa "negare il cesareo a chi lo vuole fare" ma piuttosto "incentivare una loro riduzione con una progressiva estensione dell'anestesia epidurale".
L'epidurale è quella tecnica che consiste nell'inniettare dei farmaci anestetici nella schiena, tra l'osso vertebrale e la membrana che ricopre il midollo spinale.
Naturalmente, continua sempre Ferruccio Fazio a Porta a Porta, "tenendo presente la necessità di abolire i punti parto al di sotto di 1.200 casi l'anno per l'epidurale" Intanto oggi alle Regioni il Ministro spingerà per dare priorità a due DDL che secontro Fazio "sono ben fatti e migliorerebbero le cose", e cioé quelli che si riferiscono "al rischio clinico e al disegno di legge sulle professioni sanitarie",

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: