le notizie che fanno testo, dal 2010

GP di Spagna 2014: Ferrari spera che il 13 sia numero fortunato

Domenica 11 maggio si corre il 44esimo Gran Premio di Spagna, la corsa di casa per il pilota della Scuderia Ferrari, Fernando Alonso. La Ferrari ha vinto il GP di Spagna già 12 volte. E in casa Maranello si spera probabilmente che per la Ferrari il numero 13 sia quello fortunato.

Domenica 11 maggio si corre il 44esimo Gran Premio di Spagna, la corsa di casa per il pilota della Scuderia Ferrari, Fernando Alonso. Come ricorda in una nota la Casa di Maranello, la Ferrari ha vinto il GP di Spagna 12 volte, esordendo in F1 nel 1951. Il primo circuito che vide vittoriosa una rossa è stato quello di Pedralbes, a Barcellona, in cui la Ferrari si impose con Mike Hawthorn nel 1954. La Ferrari tornò a vincere il GP di Spagna nel 1974 grazier a Niki Lauda, e sempre sulla pista di Jarama trionfò Gilles Villeneuve, che segnò una delle pagine più belle della sua carriera. Fu poi Alain Prost nel 1990 a far tornare sul gradino più alto del podio la Ferrari, sul circuito di Jerez de la Frontera. L'attuale teatro del GP è il Circuit de Catalunya, a Montmelò, periferia di Barcellona. A questa pista sono legate molte vittorie della Ferrari e di Michael Schumacher. Il tedesco conquistò qui nel 1996 il suo primo successo con la Scuderia, e il GP di Spagna fu di Schumacher al comando della Ferrari anche nel 2001, 2002, 2003 e 2004. Ultimo successo nel GP di Spagna arrivò con la F2007 guidata da Felipe Massa. L'anno seguente a trionfare fu invece Kimi Raikkonen che fece doppietta con Massa. Nel 2013 tornò a vincere per la Ferrari Fernando Alonso (già sul poidio nel 2006 con la Renault). Nella speranza, in casa Maranello, che il numero 13 sia quello fortunato.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: