le notizie che fanno testo, dal 2010

GP INDIA: Forza Marò, Forza Ferrari. Governo indiano biasima

Nel GP India le Ferrari di Fernando Alonso e Felipe Massa correranno con la bandiera della Marina Militare Italiana. Il Governo indiano non gradisce e biasima l'iniziativa del Cavallino come "non coerente con lo spirito dello sport". Esulta "Il Giornale" di Sallusti.

Decisione non proprio "diplomatica", anche se da alcuni ritenuta fortemente "patriottica", quella della Ferrari che tra breve sarà in pista per il GP dell'India. La Scuderia Ferrari porterà infatti la bandiera della Marina Militare Italiana sulle monoposto di Fernando Alonso e Felipe Massa questo fine settimana. Comunica la Ferrari in una nota ufficiale: "La Ferrari vuole così rendere omaggio a una delle migliori eccellenze del nostro Paese auspicando anche che le autorità indiane e italiane trovino presto una soluzione per la vicenda che vede coinvolti i due militari della Marina Italiana". Oggi il Cavallino in un'altra nota sembra però correggere leggermente il tiro: "Il Tricolore della Marina Militare sulle monoposto della Ferrari al Gran Premio dell'India rappresenta un omaggio ad un'eccellenza del nostro Paese. Nel massimo rispetto delle Autorità indiane, la Ferrari ribadisce che quest'iniziativa non ha e non vuole avere alcuna valenza politica". L'iniziativa senza "alcuna valenza politica" della Ferrari non è però piaciuta al governo indiano che ha disapprovato, come si legge sulla stampa indiana, la decisione del Cavallino di supportare i "marines" italiani bollandola come "non coerente con lo spirito dello sport".

Il portavoce ufficiale del ministro degli Affari Esteri indiano Syed Akbaruddin biasima senza mezzi termini l'iniziativa della Ferrari: "Utilizzare eventi sportivi per promuovere cause che non sono di natura sportiva significa non essere coerenti con lo spirito sportivo". Intanto "Il Giornale", quotidiano diretto da Alessandro Sallusti esulta, dato che osserva come la Ferrari "dopo migliaia di mail dai lettori, ha acconsentito a correre il GP in India con la bandiera della Marina sulle monoposto". Entusiasti anche commenti sulla pagina de "Il Giornale", che ha un rimando direttamente sull'angolo superiore destro della home page. Uno per tutti quello di Limapapa02 che scrive: "Finalmente qualcuno (società, staff e piloti) che ci mette la faccia davanti a tutto il mondo sportivo della F1. Spero che tutto ciò venga messo in risalto anche presso coloro che effettueranno le telecronache, giornali, siti web, aumentando quindi il risalto dell'iniziativa. Sarebbe bello anche un appello di Alonso e Massa per i 2 marò, sia prima che dopo la gara. ...e che la bandiera esposta della Marina non venga poi scambiata per errore o altro dalla massa dei tifosi. FORZA MARO', FORZA FERRARI!.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: