le notizie che fanno testo, dal 2010

Ferrari "fiammanti": Maranello richiama 1.248 esemplari

Negli ultimi mesi ben 5 Ferrari 458 Italia avevano preso improvvisamente fuoco e non si capiva il problema. L'allarme delle Rosse "fiammanti" era partito dall'Inghilterra, ma poi anche in Cina, Canada, Svizzera e Parigi sono accaduti fatti analoghi.

Negli ultimi mesi ben 5 Ferrari 458 Italia avevano preso improvvisamente fuoco e non si capiva il problema. L'allarme delle Rosse "fiammanti" era partito dall'Inghilterra, ma poi anche in Cina, Canada, Svizzera e Parigi sono accaduti fatti analoghi.
Dopo le dovute verifiche, gli esperti della Ferrari hanno capito il problema, scoprendo che un "collante che tiene assemblati passaruote e paratia anticalore può fondersi o addirittura incendiarsi in alcuni casi di surriscaldamento", come si può leggere nelle agenzie di stampa.
Maranello è quindi pronta a ritirare dal mercato i 1.248 esemplari della Ferrari 458 e ha reso noto che i 5 proprietari della vettura incendiata per autocombustione riceveranno una nuova Ferrari.
Tutti gli altri proprietari, invece, sono invitati a recarsi presso le officine autorizzate per apportare le modifiche necessarie, gratis naturalmente.

© riproduzione riservata | online: | update: 02/09/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Ferrari "fiammanti": Maranello richiama 1.248 esemplari
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI