le notizie che fanno testo, dal 2010

GP Spagna 2013, Alonso: "la macchina può lottare per il Mondiale"

Fernando Alonso, dopo la vittoria al GP di Spagna ed il terzo posto di Felipe Massa, ne è certo: la macchina ha tutte le possibilità per il Mondiale, ricordando come "in cinque gare" la Ferrari è riuscita a conquistare "un secondo posto e due vittorie.

"Anche se è la terza volta che vinco una gara di casa l'emozione è sempre grandissima, come se non fosse mai accaduto prima. - ammette Fernando Alonso, che vince il GP di Spagna, mentre la Ferrari di Felipe Massa arriva terza. Alonso sottolina come sia "bello poter regalare alla Spagna questa vittoria, soprattutto in un periodo di crisi in cui per tante persone in questo Paese non è così scontata la possibilità di arrivare fin qui per fare il tifo. - aggiungendo - Ringrazio il supporto di tutti e la squadra per aver fatto un lavoro fantastico". Fernando Alonso ammette che "dopo una qualifica non facile" tutto ha poi "funzionato alla perfezione, partenza, strategie, pit-stop, gestione degli pneumatici. - aggiungendo - All'inizio era necessario recuperare posizioni ma dopo metà rettilineo non c'era abbastanza spazio per farlo: allora ho tolto il Kers per utilizzarlo in curva 3, dove avevo capito che era possibile attaccare sull'esterno guardando la gara della GP2". Fernando Alonso spiega poi che con il team si è deciso di "anticipare l'ultima sosta per via di una piccola foratura che faceva perdere pressione alla gomma posteriore destra nell'ultima parte di giro" sottolineando come "questo fortunatamente non ha influito sul risultato finale". Alonso ne è sicuro, dopo questi 40 punti conquistati a Barcellona: la macchina ha la "possibilità di lottare per il Mondiale" ricordando come "in cinque gare" la Ferrari è riuscita a conquistare "un secondo posto e due vittorie - e promettendo - Da adesso in poi dobbiamo riuscire a mantenere un rendimento costante e guadagnare più punti possibile perché sappiamo bene di non essere i più veloci e per migliorare in molti stanno lavorando notte e giorno in pista e a Maranello".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: