le notizie che fanno testo, dal 2010

Fedez grida alla censura. Mise: album può essere venduto, ma chiarimenti sul marchio

"Un poliziotto che sembra picchiare un personaggio che sta vomitando, sono sembrati all'Ufficio italiano dei marchi e dei brevetti come non rispondenti alla normativa che regola la tutela dei brand" chiarisce in una nota il Ministero dello Sviluppo economico dopo che Fedez ha gridato alla censura.

"Un poliziotto che sembra picchiare un personaggio che sta vomitando, sono sembrati all'Ufficio italiano dei marchi e dei brevetti come non rispondenti alla normativa che regola la tutela dei brand" chiarisce in una nota il Ministero dello Sviluppo economico dopo che Fedez ha gridato alla censura. Su Facebook, infatti, il rapper denuncia che il Mise "ha dichiarato fuorilegge la copertina" del suo album "Pop-hoolista", aggiungendo: "Un'azione che, a esser buoni, ha il sapore dell'ottusità retrograda e, a voler essere maliziosi, puzza di censura. Limitare l'espressione altrui è da sempre l'ultima spiaggia di chi non ha nulla da dire". In un video Fedez sostiene che in una lettera del Mise viene spiegato che "il marchio Pop-hoolista registrato tempo fa è contrario all'ordine pubblico e al buon costume. All'ordine pubblico perché è ritratto un poliziotto e al buon costume perché vomito l'arcobaleno". Fedez da qui conclude che la sua copertina è "fuorilegge" ed "illegale". In realtà, come precisa il Mise, l'album di Fedez "potrà tranquillamente circolare ed essere venduto". Ciò che forse non ha ben compreso il rapper, infatti, è che al centro della questione c'è puramente la registrazione di un marchio che in questo caso specifico corrisponde ad un album. Il Mise infatti spiega: "Il problema si è posto perché per la prima volta un cantante ha chiesto di registrare un marchio ('Pop-hoolista') con il nome dello stesso album. Per questo motivo è stato chiesto a Fedez di illustrare meglio la sua domanda di tutela del marchio: la legge prevede che abbia due mesi di tempo, prorogabili fino a 6".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: