le notizie che fanno testo, dal 2010

Rai: troppe assunzioni dirigenti a tempo indeterminato, dice Fornaro (PD)

"Il 23 aprile scorso in un comunicato stampa ufficiale, la Rai annunciava che 'per la prima volta nella storia della Rai i nuovi dirigenti hanno quasi tutti contratti triennali'", segnala in una nota Federico Fornaro del Partito Democratico.

"Il 23 aprile scorso in un comunicato stampa ufficiale - ricorda in un comunicato il senatore PD Federico Fornaro -, la Rai annunciava che 'per la prima volta nella storia della Rai i nuovi dirigenti hanno quasi tutti contratti triennali'. Nel maggio scorso presentai un'interrogazione per avere maggiori dettagli sulle nuove assunzioni di dirigenti della gestione Campo Dall'Orto."
Riferisce in ultimo: "Mi fu (non) risposto rimandando alla pubblicazione del Piano per la Trasparenza e la comunicazione aziendale. Peccato che i dati presenti da ieri sul sito Rai presentino una realtà assai differente. Sui 10 nuovi dirigenti assunti con un compenso superiore ai 200.000 euro solo 3 sono a tempo determinato (Bignardi, Dallatana e Verdelli), mentre gli altri 7 sono a tempo indeterminato e tutti con un bonus che può raggiungere anche il 20% della retribuzione annua lorda. Siamo proprio curiosi di ascoltare dal direttore generale come con queste scelte si potrà ottenere il risparmio di quelle 'cifre molto significative' citate sempre nel comunicato Rai del 23 aprile 2016."

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

più informazioni su:
# bonus# euro# Federico Fornaro# PD# Rai# tempo indeterminato