le notizie che fanno testo, dal 2010

Magnini: polemiche Pellegrini? Mi sarei rotto le scatole se fossi lei

Filippo Magnini corre in difesa della fidanzata Federica Pellegrini, sempre al centro delle polemiche per ogni sua prestazione agonistica: "Vince non va bene, perde è un disastro..Io mi sarei rotto le scatole se fossi in lei".

Federica Pellegrini, reduce dalla pesante sconfitta sui 400 stile libero agli Europei di Debrecen, ha vito i 400 stile libero del Settecolli, con un tempo però non proprio da record, 4'06"03.
E così la stampa specializzata, e non, ha cominciato a domandarsi cosa potrebbe non andare in Federica Pellegrini, e soprattutto cosa potrebbe aver sbagliato.
Una pressione che la campionessa deve forse sentire particolarmente, anche perché spesso ci si dimentica che Federica Pellegrini deve ancora compiere i 24 anni.
E così in sua difesa arriva il collega, e fidanzato, Filippo Magnini, che prima di tutto precisa: "Federica è contenta del risultato ottenuto ieri, è tranquilla. Meglio vincere con un brutto tempo che fare un buon tempo e avere tre avversari davanti".
Riguardo alle polemiche che sorgono dopo ogni gara della Pellegrini, aggiunge invece: "Io mi sarei rotto le scatole se fossi in lei: vince due ori e non va bene, perde ed è un disastro. Si dedica più spazio al caso di lei che perde piuttosto che a noi che vinciamo la staffetta. Non è che vincere è la normalità delle cose".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: