le notizie che fanno testo, dal 2010

Federica Pellegrini portabandiera a Rio 2016: il coronamento di anni di carriera

Federica Pellegrini sarà la portabandiera dell'Italia alle Olimpiadi di rio 2015. L'annuncio ufficiale al Foro Italico del presidente del CONI Giovanni Malagò. Federica Pellegrini commenta su Instagram: "E il coronamento di anni ed anni di carriera fatti di grandi sconfitte e grandissime vittorie, momenti dove mi sono persa e momenti dove mi sono ritrovata".

Alle Olimpiadi di Londra 2012 Federica Pellegrini aveva rifiutato obtorto collo di diventare la portabandiera dell'Italia, onore che poi è andato ad un altra pluricampionessa azzurra, Valentina Vezzali, che quest'anno non parteciperà ai Giochi essendosi ritirata ufficilamente dalla scherma ieri sera dopo la finale dei Campionati del Mondo di fioretto femminile a squadre.

"Chi non capisce che per me stare 8 ore in piedi il giorno prima della gara olimpica (gara che preparo da 4 anni) è impossibile, o non è dotato di molta intelligenza, o non sa cosa vuol dire stare 8 ore in piedi" aveva replicato 4 anni fa Federica Pellegrini a chi criticava la scelta della nuotatrice di non voler essere portabandiera azzurra alle Olimpiadi. Oltre a quella di Londra 2012, Federica Pellegrini infatti non aveva partecipato per altre 3 volte alla festa d'inizio dei Giochi Olimpici proprio perché il nuoto è sempre stata la prima disciplina prevista il giorno dopo la cerimonia d'apertura.

Quest'anno invece, come da calendario di Rio 2016, il nuoto non aprirà la giornata di gare delle Olimpiadi e così Federica Pellegrini è stata ben contenta di non tirarsi indietro. Già ad agosto scorso Federica Pellegrini d'altronde aveva sperato di essere scelta come portabandiera dell'Italia ricordando: "Sarà la sfilata più emozionante della mia vita anche perché Rio 2016 sarà la mia ultima Olimpiade".

Inoltre per Federica Pellegrini sarà una doppia festa: la nuotatrice non poteva infatti rinunciare a sventolare il tricolore rappresentando così tutta l'Italia proprio il giorno in cui compirà 28 anni. Su Instagram Federica Pellegrini, dopo l'annuncio ufficiale al Foro Italico del presidente del CONI Giovanni Malagò, ha commentato che l'investitura di portabandiera "è il coronamento di anni ed anni di carriera fatti di grandi sconfitte e grandissime vittorie, momenti dove mi sono persa e momenti dove mi sono ritrovata o altri...dove ho perso qualcuno di importante!". Il ricordo di Federica Pellegrini va sicuramente ad Alberto Castagnetti, commissario tecnico della Nazionale italiana di nuoto e allenatore della campionessa, deceduto nel 2009.

"Nonostante tutto - continua Federica Pellegrini - ogni volta che vado a letto la sera mi dico che ne è valsa la pena perché ho saputo combattere sempre, senza mai mollare, pronta per ricominciare tutto la mattina successiva!!". Federica Pellegrini, attuale detentrice del primato mondiale ed europeo nei 200 metri, grazie all'argento vinto ai Mondiali di Kazan 2015 è diventata la prima nuotatrice di tutti i tempi a salire sul podio iridato per la sesta volta consecutiva. Da oltre dieci anni infatti, dal secondo posto di Montreal 2005, è sempre stata tra le prime tre regine di specialità (due ori, tre argenti e un bronzo), vincendo anche altri due ori mondiali nei 400 stile libero.

Alle Olimpiadi di Rio 2016 Federica Pellegrini diventa così il quinto portabandiera donna nella storia azzurra dei Giochi estivi: la prima fu la ginnasta Miranda Cicognani a Helsinki 1952, seguita da Sara Simeoni a Los Angeles 1984 (atletica), Giovanna Trillini ad Atlanta 1996 (scherma) e nel 2012 da Valentina Vezzali.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: