le notizie che fanno testo, dal 2010

Natale 2014: prezzi salgono ma famiglie non spendono, meno 6,2% per regali

Nonostante le spese per i regali del Natale 2014 subiranno una ulteriore contrazione del -6,2%, i prezzi dei prodotti tipici delle festività continuano a registrare aumenti, come viene evidenziato dall'Osservatorio Nazionale Federconsumatori. Aumenti a volte vertiginosi se si confrontano i prezzi in lire e in euro di uno stesso prodotto.

Commentando gli ultimi dati sulle vendite al dettaglio, che a settembre segnano un nuovo calo, la Federconsumatori sottolinea che "nemmeno in occasione delle festività natalizie la situazione accenna a migliorare" visto che "secondo le prime stime le spese per i regali di Natale subiranno una ulteriore contrazione del -6,2%". Secondo l'Osservatorio Nazionale Federconsumatori, infatti, per il Natale 2014 ogni famiglia spenderà in media per i regali al massimo 125,70 euro. Nonostante questo, e la deflazione, "i prezzi dei prodotti tipici delle festività continuano a registrare aumenti" poiché "nel 2014 crescono mediamente del +1,2%" come rivela lo studio di Federconsumatori, che nel dettaglio rivela: "Ad aumentare maggiormente sono i costi degli alberi di Natale (+3%), nonché quelli degli addobbi (+2%) e dei prodotti alimentari (+1,9%)%. In controtendenza i prezzi degli articoli da regalo di ultima generazione, che segnano una contrazione del 2%". Interessante notare, leggendo le tabelle stilate da Federconsumatori ed Adusbef, anche gli aumenti, a volte vertiginosi, del prezzo di un prodotto passato dalla lira all'euro. Per fare qualche esempio, un pacco di lenticchie nel 2001 costavano 3mila lire mentre oggi mediamente costano 4,49 euro, con un aumento del 192%. Se alcuni prezzi sono più che raddoppiati, altri hanno subito una variazione pari al 317% come un normale vino da tavole, qualità media. Se si confrontano poi i prezzi dei prodotti per le decorazioni natalizie, non c'è poi da stupirsi del perché gli italiani riciclano da tempo quelli degli anni passati, visto che una semplice ghirlanda è passata da un costo di 1.200 lire a quello di 4,29 euro, pari ad un aumento del 603%.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: