le notizie che fanno testo, dal 2010

Dall'Istat troppo ottimismo visto che l'economia è incerta, dice Federconsumatori

Federconsumatori e Adusbef commentano la nota mensile dell'Istat.

"Nella nota mensile sull'andamento dell'economia italiana diffusa dall'Istat si legge che il nostro Paese continua ad essere impantanato in una persistente 'fase di incertezza'. Si tratta di una condizione evidente e innegabile, che denunciamo da tempo e che è dimostrata non solo dai dati relativi al PIL e agli altri indicatori economici negli ultimi anni ma anche dalle innumerevoli segnalazioni che ogni giorno riceviamo dai cittadini" osservano in una nota Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, presidenti di Federconsumatori e Adusbef.

"Restiamo invece basiti - proseguono - a fronte di altre considerazioni espresse dall'Istituto di statistica, che parla anche di 'aumento del potere d'acquisto' e di un 'miglioramento tendenziale dell'occupazione. Considerazioni, queste, che non rispecchiano neanche lontanamente la situazione in cui versa il Paese reale".

"Il Paese reale è quello della domanda interna che cala del -10,2% dal 2012 al 2015, quello della crescita zero, quello del potere di acquisto delle famiglie eroso dalla necessità di sostenere i redditi di figli, nipoti e parenti senza lavoro. - ricordano - In questo contesto appare evidente quanto siano inverosimili le rilevazioni pubblicate".

"Lo ribadiamo da tempo: l'economia italiana non ha bisogno di un irrealistico ottimismo ma di interventi incisivi, rapidi e concreti che permettano al Paese di ripartire - viene chiarito infine - Come abbiamo già sottolineato in altre occasioni, solo un Piano Straordinario per il Lavoro che scuota il mercato occupazionale e un programma di messa in sicurezza degli edifici, di finanziamenti per l'innovazione e la ricerca e di valorizzazione dell'offerta turistica potranno risollevare la nostra economia".

© riproduzione riservata | online: | update: 07/11/2016

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Dall'Istat troppo ottimismo visto che l'economia è incerta, dice Federconsumatori
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI