le notizie che fanno testo, dal 2010

Consob: 6 sanzioni a Banca Popolare di Vicenza. Troppo tardive, dice Federconsumatori

"Abbiamo appreso che la Consob si è resa conto della drammatica questione relativa alla Banca Popolare di Vicenza e ha avviato sei procedimenti sanzionatori nei confronti di esponenti ed ex esponenti dell'Istituto di credito. Ci indigniamo davanti al fatto che la stessa Consob arrivi a prendere provvedimenti solo dopo anni e anni di gestioni a dir poco dissennate", riporta in un comunicato Federconsumatori.

"Questa mattina abbiamo appreso che la Consob si è resa conto della drammatica questione relativa alla Banca Popolare di Vicenza e ha avviato sei procedimenti sanzionatori nei confronti di esponenti ed ex esponenti dell'Istituto di credito. Ci indigniamo davanti al fatto che la stessa Consob arrivi a prendere provvedimenti solo dopo anni e anni di gestioni a dir poco dissennate: è evidente che si tratta di una decisione che arriva fuori tempo massimo e che ha quasi l'amaro sapore di una beffa per migliaia di azionisti che hanno visto sfumare in un attimo i risparmi di una vita. Invece di intervenire con provvedimenti blandi e tardivi, sarebbe opportuno che la Consob - che dovrebbe essere a sua volta punita e sanzionata, insieme a Bankitalia, per aver avallato la scandalosa gestione della Popolare di Vicenza - impugnasse i bilanci poco veritieri della banca in questione" viene diffuso in una nota di Federconsumatori.
«Ricordiamo che il fallimento dell'attività di vigilanza della Consob e di Bankitalia ha portato all'azzeramento dei risparmi investiti di 118.000 azionisti, costretti a diventare tali con metodi estorsivi, pena la mancata concessione di fidi, prestiti e mutui» dichiarano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti, Presidenti di Federconsumatori e Adusbef.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: