le notizie che fanno testo, dal 2010

Fausto Brizzi, per Le Iene è lui il Weinstein italiano: 10 attrici lo accusano

Le Iene accusano Fausto Brizzi di essere il Weinstein italiano. Sono 10, di cui solo 2 a volto scoperto, le attrici che accusano di essere state pesantemente molestate dal regista di "Notte prima degli esami".

"Mai e poi mai, nella mia vita, ho avuti rapporti non consenzienti e condivisi" si difende il regista e scrittore Fausto Brizzi, dopo che nell'ultimo servizio Le Iene hanno confermato ciò che nell'ambiente si vociferava già da settimane, e cioè che fosse lui il "regista romano ultraquarantenne" etichettato già come il Weinstein italiano.

Fausto Brizzi è stato infatti accusato da 10 donne, attrici o aspiranti tali, di essere state pesantemente molestate (una sola parla di violenza sessuale) dal regista di "Notte prima degli esami" (curiosamente film trasmesso dalla Rai solo pochi giorni fa).
Stando ai racconti fatti daventi alle telecamere de Le Iene (anche se alcune donne non hanno rivelato la propria identità), Fausto Brizzi viene descritto come un uomo che perde il controllo davanti alla sua "preda". Molte delle intervistate usano infatti più o meno le stesse espressioni per descrivere Fausto Brizzi, ricordando in particolare la trasformazione dei suoi occhi che diventavano "rossi", "cattivi", "a palla" e "da pazzo" quando il regista cominciava a diventare troppo "insistente".

"Lui ha subito replicato, noi vogliamo credergli, ma il racconto di dieci attrici, che pure non si conoscono fra di loro, si somiglia in maniera impressionante'' sottolinea infatti Dino Giarrusso, l'autore dell'inchiesta de Le Iene, spiegando che ''delle decine di mail'' arrivate in redazione da parte di altre attrici pronte a vuotare il sacco, ''una gran parte riguarda ancora una volta Fausto Brizzi''. Ma, assicura Giarrusso, "non vogliamo accanirci su uno solo, non avrebbe senso, i personaggi coinvolti sono molti più di uno".

Le uniche due donne che hanno avuto il coraggio di denunciare i presunti abusi di Fausto Brizzi a volto scoperto sono state finora Clarissa Marchese, Miss Italia 2014, e la modella Alessandra Giulia Bassi.
"Fausto Brizzi identificato dalle Iene: è lui il Weinstein italiano, un uomo privo di morale, nemico della società. E' arrivato il momento - imperativo - per le coscienze di tutte le donne (dove siete, attrici italiane?), di smettere di prendere le parti del predatore", scrive su Twitter Asia Argento, che ha accusato di essere stata stuprata 20 anni fa dal produttore hollywoodiano finito recentemente al centro dello scandalo.

Fausto Brizzi respinge tutte le accuse, ma nel frattempo queste rischiano di rovinargli carriera e famiglia. Stando al gossip, la moglie Claudia Zanella da cui ha avuto da poco una figlia lo avrebbe lasciato mentre dal punto di vista cinematografico rimane l'incognita dell'uscita del film "Poveri ma ricchissimi", con protagonista la coppia comica De Sica-Brignano, che dovrebbe approdare nelle sale il prossimo 14 dicembre.
Fausto Brizzi annuncia che "in via precauzionale, e per evitare strumentalizzazioni" ha sospeso tutte le sue "attività lavorative e imprenditoriali".
Per il momento, comunque, le accuse al regista rimangono solo televisive poiché finora nessuna delle 10 ragazze ha ancora sporto denuncia penale.

© riproduzione riservata | online: | update: 13/11/2017

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Fausto Brizzi, per Le Iene è lui il Weinstein italiano: 10 attrici lo accusano
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI