le notizie che fanno testo, dal 2010

Fastweb: offre 100 Mbps gratis. Banda ultralarga per alfabetizzazione

Fastweb offre banda ultralarga Fibra 100 "gratis" per due anni. Intanto in Europa siamo crollati nella classifica degli abbonati alla banda larga, e l'analfabetismo, anche informatico impera. La Lituania e molti Paesi dell'Est per noi quasi ormai irraggiungibili.

Fastweb offrirà da lunedì prossimo la banda "ultralarga" in promozione gratuita per due anni. "Fibra 100" sarà disponibile anche per i nuovi clienti con un abbonamento "normale" ad Internet e un costo d'attivazione "una tantum" al servizio. Migliaia di famiglie potranno provare quindi l'emozione di viaggiare a 100 Mbps, "colli di bottiglia" della rete permettendo. Sono centinaia di migliaia le utenze che possono già attaccarsi alla fibra a "banda ultralarga" in tutta Italia (oltre 800mila a Milano, 300mila a Roma, ad esempio) e l'iniziativa di Fastweb servirà anche a "favorire l'adozione della banda ultralarga e l'alfabetizzazione digitale". A parte infatti i dati sconfortanti sull'analfabetismo dei giovani italiani, sempre più esteso e drammatico, anche il progressivo disinteresse per internet (che non sia il profilo su Facebook dal telefonino) è preoccupante. I dati della FTTH (Fiber to the Home) Council Europe (ftthcouncil.eu) sono infatti sconfortanti per il nostro Paese. L'organizzazione, che ha appena concluso il suo convegno annuale a Milano ha constatato che la posizione dell'Italia nella FTTH ranking (la classifica che ammette i Paesi in cui almeno l'1% delle famiglie ha un abbonamento in fibra ottica) è crollata dal 13esimo posto del 2007 al 21esimo posto nel 2010 in Europa. Il resto del vecchio continente, soprattutto l'Est (Lituania in testa), fa molto meglio di noi. Per questo Fibra 100 di Fastweb potrebbe essere l'occasione di una "ripresa" dell'interesse per la banda larga, stavolta ultralarga, perché "di più" per l'italiano (dalla fame atavica) è sempre sinonimo di "meglio".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: