le notizie che fanno testo, dal 2010

Pedofilo si finge minore su Facebook, arrestato a Guspini

Un uomo di 43 anni di Cagliari ma residente a Guspini è stato arrestato per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico. Aveva anche un finto profilo su Facebook e scambiava materiale pedopornografico.

Un uomo di 43 anni di Cagliari ma residente a Guspini è stato arrestato per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico. I carabinieri si sono immediatamente mobilitati dopo una denuncia di un padre che segnalava il fatto che al figlio gli era stato regalato un computer con immagini e video pedopornografiche dal presunto pedofilo.
Nel pc dell'indagato sembra che siano stati ritrovati diverso materiale tra fotografie e filmati che contengono scene di abusi su minori. Inquietante il fatto che l'uomo pare fosse anche in contatto con delle associazioni internazionali di adozioni di minori a distanza.
L'indagato sembra che avesse anche un profilo finto sul social network Facebook attraverso il quale si fingeva una adolescente per adescare, probabilmente, dei minori.
Inoltre gli inquirenti hanno scoperto che attraverso programmi di file sharing e peer-to-peer il 43enne acquisiva e scambiava vario materiale pedopornografico ora oggetto di indagine per risalire ai luoghi di produzione e soprattutto per poter identificare le piccole vittime innocenti.

© riproduzione riservata | online: | update: 05/10/2010

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Pedofilo si finge minore su Facebook, arrestato a Guspini
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Il sito utilizza cookie di 'terze parti', se prosegui la navigazione o chiudi il banner acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickquiCHIUDI