le notizie che fanno testo, dal 2010

Morta Bea, la bambina di pietra. Ermal Meta: emanavi più vita di tante persone

Nel giorno di San Valentino la piccola Bea, conosciuta come la "bambina di pietra", è morta all'età di 8 anni raggiungendo la mamma scomparsa sei mesi fa per un tumore. Il ricordo di Ermal Meta: "Emanavi più vita di tante altre persone".

E' morta ieri a Torino a 6 mesi dal decesso della mamma Beatrice Naso, conosciuta come la "bambina di pietra" per via di una malattia rarissima e misteriosa che colpisce e calcifica le articolazioni trasformando il corpo in una sorta di armatura rigida. La piccola, 8 anni, nell'ultimo periodo infatti riusciva ormai a muovere solo gli occhi. Nell'agosto scorso era morta all'età di 35 anni per un tumore la sua mamma, Stefania Fiorentino.

"Beatrice questa sera è volata via. In questo giorno, dedicato agli innamorati, ha deciso di correre ad abbracciare la sua mamma. Saperle insieme sarà la nostra forza. Il mondo di Bea resterà in assoluto il miglior posto che io abbia mai potuto visitare, per sempre" annuncia tristemente su Facebook la zia Sara Fiorentino.

La storia della bimba era diventata pubblica proprio quando i genitori hanno aperto su Facebook la pagina "Il mondo di Bea", nella quale si presentava: "Molti mi chiamano la bambina di pietra, a me piace dire che sono come una splendida bambola dai capelli ricci". La bimba amava molto la musica italiana, tanto che sul profilo social sono state postate tantissime foto che la ritraggono insieme ad alcuni suoi idoli come Ermal Meta o Emma Marrone, che su Facebook saluta la piccola fan: "Fai buon viaggio mia piccola Bea".
Anche Ermal Meta ricorda la piccola con un post: "Oggi la piccola Bea è volata in cielo. Forse sentiva troppo la mancanza della madre. Adesso sarà fra le sue braccia amorevoli. Sono stato per poco con te, ma emanavi più vita di tante altre persone. Ciao piccolo angelo, adesso sei una stella".

© riproduzione riservata | online: | update: 15/02/2018

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE:

social foto
Morta Bea, la bambina di pietra. Ermal Meta: emanavi più vita di tante persone
Mainfatti, le notizie che fanno testo
Questo sito utilizza cookie di terze parti: cliccando su 'chiudi', proseguendo la navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie fai clickQUICHIUDI