le notizie che fanno testo, dal 2010

Mark Zuckerberg sul Time come un Visitors. E' un alieno "rettiliano"

Il fondatore di Facebook in copertina sul Time comincia a suscitare polemiche e sospetti "estetici", sopratutto per gli occhi. Da rettile. Nascono gruppi su Facebook e ufologi e teorici del complotto non hanno dubbi: "è un rettiliano". Ed è anche in buona compagnia.

Sulla rete incominciano i commenti sul faccione di Mark Zuckerberg che campeggia sulla copertina del Time come "Uomo dell'anno".
Sono ovvie le polemiche dei lettori sul fatto che, anche se chiamati proprio dal Time a votare la "Person of the Year", sulla copertina ci sia Mark Zuckerberg (circa 18mila voti, 18esimo in classifica) e non Julian Assange, fondatore di WikiLeaks (oltre 380mila voti, primo in classifica).
Forse semplicemente il Time ha dimostrato di ignorare la volontà dei suoi lettori che promettono però, in molti, di cambiare lettura.
Ma sulla rete mondiale, mano a mano che la copertina del Time si diffonde via email, Twitter e Facebook, c'è anche lo stupore per come Zuckerberg sia stato fotografato.
Forse per dare al giovane CEO un aspetto più maturo e deciso, forse per una mano troppo pesante sul timbro di photoshop, forse per dare quel tocco di "sintomatico mistero" (in cui non brilla), fatto sta che la foto di copertina del Time fa apparire il fondatore di Facebook come un alieno.
I suoi occhi in particolare sembrano trasformati nello sguardo di un Visitors, quelli per capirci della famosa serie degli anni '80 (poi oggetto di remake che in Italia si è vista su Joi).
Questi occhi da "rettile" di Mark Zuckerberg hanno fatto venire in mente a molti appassionati di UFO, alieni e vita extraterrestre in genere che il fondatore di Facebook assomigli proprio ad un "rettiliano". Già ci sono intere discussioni sui forum americani e addirittura spuntano gruppi su Facebook "Mark Zuckerberg is a Reptilian".
L'alieno "rettiliano" o "uomo rettile" è anche un famoso protagonista delle "teorie del complotto" con interi libri e manuali nonché con una citazione nel pieno flusso mainstream di Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/Uomo_rettile).
Per molti "studiosi" del campo anche Zuckerberg potrebbe entrare a far parte della grande famiglia "rettiliana" (dei rettiliani famosi, ovviamente) e sarebbe in buona compagnia.
Difatti, citando Wikipedia: "Secondo David Icke, come pubblicato nel suo libro The Biggest Secret: The Book That Will Change the World (in italiano: Il più grande segreto: Il libro che cambierà il mondo) gli umanoidi rettiliani sarebbero una forza occulta che manipolerebbe e controllerebbe l'umanità. La razza sarebbe costituita da esseri alti 2,13 m e bevitori di sangue e proverrebbe dal sistema stellare Alpha Draconis. Ad essa apparterrebbero molti leader mondiali, tra cui la famiglia reale inglese, William Jefferson, Bill Clinton, Hillary Rodham Clinton, Barack Obama, George W. Bush". E da ora anche Mark Elliott Zuckerberg.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: