le notizie che fanno testo, dal 2010

In uscita il libro che svela la nascita di Facebook

In uscita in America il libro che svela tutti o quasi i retroscena sulla nascita di Facebook e sul suo creatore Mark Zuckerberg.

In uscita in America un libro sulla storia della nascita di Facebook e sul suo inventore Mark Zuckerberg. L'autore del libro "Effetto Facebook: la storia segreta della compagnia che sta connettendo il mondo" è David Kirkpatrick, ma a dargli il via è stato lo stesso Zuckerberg. Negli USA sono già uscite delle anticipazioni che terranno il lettore incollato al libro forse tanto quanto è attaccato a Facebook. Da quel che si sa il famoso social network è nato da una delusione d'amore ai tempi di Harvard. Talmente scottato che la primissima idea era quella di creare un qualcosa che mettesse a contronto gli uomini con gli animali, visto l'atteggiamento bestiale di alcune donne. Poi il progetto cambia un po' di forma e anche se passa la rabbia non passa l'idea. Prima di Facebook nasce Facemash, ma il problema principale era dove trovare nomi e fotografie per inserire gli studenti di Harvard in questo progetto che doveva mettere a confronto tutti contro tutti. E così l'hacker Zuckerberg sfruttando la scarsa sicurezza dei sistemi informatici e infischiandosene della privacy (che ora invece è diventato un suo problema) ottenne le copie digitali dei "Facebook" che ogni anno vengono compilati dagli studenti delle scuole americane. E il successo fu subito travolgente. Il libro narra poi di come sia Microsoft prima e la Viacom poi hanno cercato di acquistare i progetti di Mark Zuckerberg. Microsoft gli offrì un milione di dollari per acquistare Synapse mentre la Viacom lo seguiva in ogni movimento per fargli vendere Facebook, ma Zuckerberg non cedette a nessuno dei due. Diceva che non gli interessava niente dei soldi, chissà se la pensa anche oggi allo stesso modo.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: