le notizie che fanno testo, dal 2010

Facebook va "al lavoro". Zuckerberg pronto a sfidare LinkedIn

Facebook si apre al mondo del lavoro. Mark Zuckerberg starebbe pensando infatti ci creare un social network dal nome "Facebook at Work" che permetterà alle persone di entrare in contatto con altri utenti solo nell'ambito strettamente lavorativo, con l'obiettivo di "rubare" utenti a piattaforme come LinkedIn.

Facebook si apre al mondo del lavoro. Stando a quanto riporta il Financial Times, infatti, Facebook starebbe pensando infatti di andare a "rubare" utenti a piattaforme come LinkedIn, che finora gestisce circa 90 milioni di utenti attivi al mese. L'idea di Mark Zuckerberg sarebbe infatti quella di creare un social network dal nome "Facebook at Work" che permetterà alle persone di entrare in contatto con altri utenti solo nell'ambito strettamente lavorativo, e di conseguenza presentare agli altri il proprio curriculum e le proprie esperienze. Secondo le prime indiscrezioni, con "Facebook at Work" si potrà mantenere separata l'identità personale da quella lavorativa. A quanto pare, però, Facebook cercherà anche di scalzare la concorrenza di Google Drive e di Microsoft Outlook, Office e Yammer, il social network aziendale acquistato dall'azienda di Redmond nel 2012. Il Financial Times anticipa che probabilmente "Facebook at Work" sarà "gratuito almeno all'inizio perché aumenterà il tempo che gli 'amici' trascorrono sulla piattaforma, con effetti positivi sulla pubblicità".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: