le notizie che fanno testo, dal 2010

Facebook, meno privacy: ogni profilo sarà visibile nelle ricerche

Meno privacy in Facebook, che ha eliminato una sezione delle impostazioni di riservatezza rendendo automaticamente ogni profilo utente visibile a chiunque nelle ricerche sul social network. Per mantenere i contenuti "privati" bisogna modificare le impostazioni per ogni singolo post pubblicato su Facebook.

Ancora meno privacy in Facebook, che ha eliminato una sezione delle impostazioni di riservatezza rendendo automaticamente ogni profilo utente visibile a chiunque nelle ricerche sul social network. In realtà, tale opzione era già stata rimossa un anno fa da Facebook dagli account di chi non l'aveva mai attivata, mentre ora sarà eliminata anche a chi fin dal principio si era preoccupato di tutelare maggiormente la propria privacy. L'unica concessione fatta da Facebook risiede nel fatto che l'utente, per far rimanere i propri contenuti "privati", potrà modificare le impostazioni sulla privacy per ogni singolo post. Sembra plausibile, quindi, che Facebook voglia in qualche modo giovarsi di quell'analfabetismo funzionale dilangante, soprattutto nel nostro Paese.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: