le notizie che fanno testo, dal 2010

Facebook Messenger aveva falla. Hacker potevano spiare e modificare chat

Visto che Mark Zuckerberg utilizza come password la parola "dadada" non stupisce il fatto che Facebook Messenger ha avuto per non si sa quanto tempo una falla che ha potenzialmente permesso agli acker di lanciare un attacco man in the middle, alterando così le chat.

Dopo aver scoperto che il "geniale" inventore di Facebook, Mark Zuckerberg, utilizza come password la parola "dadada" non dovrebbe sorprendere più di tanto il fatto che la chat del social network abbia avuto, per non si sa quanto tempo, un baco che avrebbe permesso a potenziali hacker di leggere e modificare i messaggi senza che né il mittente né il destinatario si potesse accorgere dell'intrusione.

A scoprire la vulnerabilità di Facebook Messenger è stato il ricercatore Roman Zaikan di Check Point, il quale spiega che il baco permetteva ad un hacker di lanciare un attacco man in the middle (MITM) alterando così le chat. Questo infatti è un tipo di attacco hacker in cui qualcuno segretamente ritrasmette o altera la comunicazione tra due parti che credono di comunicare direttamente tra di loro.

Dopo aver scoperto la falla, Check Point ha immediatamente avvertito Facebook che ha aggiornato Facebook Messenger correggendo la vulnerabilità (presente sia nella versione desktop che mobile), spiegando che si trattava di "un errore di configurazione dell'applicazione su Android".

Ad oggi però non è chiaro se e quanti utenti tra i 900 milioni del social network siano stati colpiti. Eventuali hacker avrebbero potuto intatti infettare con un virus il computer o lo smartphone di un utente che ha creduto invece di leggere solo il messaggio di un suo amico. Check Point osserva inoltre che questa falla nel sistema di Facebook Messenger potrebbe persino creare problemi in sede processuale, visto che le conversazioni in chat sono spesso portate come prova (negli Stati Uniti ma anche in Europa) ma solo perché finora si credeva che i messaggi non potessero essere "manipolati" in qualche maniera.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: