le notizie che fanno testo, dal 2010

Fabrizio Corona: tenta suicidio in carcere? Mamma: è depresso. Video Mediaset

Fabrizio Corona avrebbe tentato il suicidio in carcere, stando alle rivelazioni pubblicate su Oggi. Stando al settimanale, Fabrizio Corona sarebbe stato trovato in cella, il 19 ottobre scorso, con la faccia coperta da cerotti, usati per bloccare la respirazione. La mamma Gabriella ribadisce a Verissimo (video Mediaset) che "il carcere non può aiutare né salvare" Fabrizio Corona. Su coronachannel.it una petizione per proporre appunto una pena alternativa da far scontare a Fabrizio Corona.

Fabrizio Corona "sta veramente male, soffre di una depressione, diagnosticata già prima dell'esperienza carceraria. In carcere ha avuto degli specialisti che hanno potuto appurare che soffre di una depressione" rivela nel corso di Verissimo Gabriella, la mamma dell'ex re dei paparazzi attualmente rinchiuso nel carcere di Opera, a Milano. La mamma Gabriella sottolinea come Fabrizio Corona non sia "un delinquente", spiegando: "Ha commesso grossi sbagli, anche reati, dovuti a questa patologia che lui si porta dietro, purtroppo, che non è stata curata, e che lo ha portato a commettere delle follie". Tra queste, sembra che ci sia stato anche un tentativo di suicidio in carcere. A rivelare che Fabrizio Corona avrebbe tentato (il condizionale è d'obbligo) il suicidio nel carcere di Opera è il settimanale Oggi, in edicola. Sul Oggi viene spiegato che il 19 ottobre per Fabrizio Corona si sarebbe reso necessario un ricovero urgente nell'infermeria del carcere di Opera. Corona, infatti, stando al settimanale sarebbe stato trovato in cella con la faccia coperta da cerotti, usati per bloccare la respirazione. Anche se la notizia venisse confermata, non è chiaro se quello di Fabrizio Corona sia stato un vero tentativo di suicidio oppure un gesto dimostrativo di protesta, per manifestare il suo disagio in carcere. In una lettera inviata pochi giorni fa a Verissimo (video Mediaset), Fabrizio Corona assicura però di stare meglio, scrivendo: "Non provo più rabbia né rancore verso chi mi ha condannato e inflitto questa pena così eccessiva e assurda, ma anzi lo ringrazio, perché mi ha dato la possibilità di capire tante cose. Mi ha aiutato a riconoscere i tanti sbagli, ad ammettere gli errori, a guardarmi dentro, nel profondo della mia anima e a capire finalmente, a quasi 40 anni, chi sono e cosa volgio veramente". La mamma Gabriella precisa però come "il carcere non può aiutare né salvare" Fabrizio Corona, che invece "dovrebbe espiare la pena in maniera alternativa". Proprio per questo, è stata lanciata da coronachannel.it una petizione per proporre appunto una pena alternativa da far scontare a Fabrizio Corona. Ad oggi, però, su 50mila firme necessarie, sono state raccolte poco più di 2.500.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: