le notizie che fanno testo, dal 2010

Corona non perdona ma chiede scusa a mamma Sarah Scazzi

Fabrizio Corona, che la scorsa settimana sembra che si fosse introdotto da una finestra nell'abitazione della mamma di Sarah Scazzi, Concetta Serrano, chiede scusa alla donna in un videomessaggio trasmesso a Domenica 5.

La scorsa settimana Fabrizio Corona era tornato al centro delle cronache per essersi introdotto, da una finestra, nell'abitazione della madre di Sarah Scazzi, Concetta Serrano. La donna si sarebbe spaventata e i suoi legali, gli stessi che seguono il delitto di Avetrana, avevano reso noto che avrebbero denunciato Corona per violazione di domicilio. D'altro canto Fabrizio Corona aveva sostenuto con forza che la ricostruzione della vicenda non era esatta spiegando: ""La mamma di Sarah, Concetta, mi ha fatto entrare in casa, mi ha offerto caffè e acqua, sono rimasto con lei ben quaranta minuti: ho le immagini che lo possono documentare". Immagini che sarebbero dovute andare in onda durante Domenica 5, di cui Fabrizio Corona è diventato inviato. Fabrizio Corona, infatti, si trovava ad Avetrana per un reportage sull'omicidio di Sarah Scazzi e i luoghi della sua morte. Invece a Domenica 5 Fabrizio Corona, a sorpresa, a chiesto scusa in un video messaggio alla mamma di Sarah Scazzi: "Mi rivolgo a te come donna e come madre, la mamma della piccola Sarah. Mi rivolgo a te perché dopo una settimana di polemiche all'esterno, per i tormenti nella parte più profonda della mia anima, sento il bisogno, prima di ogni altra cosa, di chiederti scusa".
Corona si scusa per "essere entrato in casa tua in questo modo, per averti spaventato, per aver violato la tua intimità e peggio ancora la tua sensibilità", continua nel videomessaggio, spiegando: "Ero ad Avetrana per realizzare un servizio come collaboratore esterno di Domenica 5, un rapporto nato da poco, quello con il programma, ma che mi dà la possibilità di riscattare tantissimi errori della mia vita, di provare a fare il cronista così come avrebbe voluto quel grande giornalista che è stato mio padre". Il padre di Fabrizio Corona, infatti era Vittorio Corona, scomparso nel 2007, e tra le tante esperienze lavorative ha curato anche la fondazione del mensile "King", di cui per tanti anni è stato direttore. Ma Vittorio Corona è stato anche vicedirettore de "La Voce", testata fondata da Indro Montanelli.
Fabrizio Corona, già a fine agosto, aveva annunciato che avrebbe voluto seguire le orme del padre, tanto che era uscita la notizia che avesse rilevato il settimanale "Star+TV".
Fabrizio Corona chiude poi il videomessaggio rivolto alla mamma di Sarah Scazzi spiegando: "Spero che accetti queste mie scuse indipendentemente dal fatto che io debba pagare o meno per il mio errore, anche perché, solo così Concetta potrò tornare a guardare negli occhi anche la mia, di madre".
I legali di Concetta Serrano hanno poi fatto sapere che le scuse sono state accettate perché "chi commette degli errori anche gravi, ma ha il coraggio e la disponibilità di ammetterli pubblicamente deve essere comunque apprezzato".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: