le notizie che fanno testo, dal 2010

Corona in carcere, e Cassazione conferma altra condanna: 3 anni e 10 mesi

Fabrizio Corona è in carcere, condannato a 5 anni per estorsione ai danni del calciatore David Trezeguet, a cui si potrebbero sommare un paio d'anni per aver violato l'affidamento in prova ai servizi sociali con la sua fuga a Lisbona. Oggi arriva anche la sentenza della Cassazione, che conferma la pena a 3 anni e 10 mesi per frode fiscale e bancarotta fraudolenta.

I guai giudiziari, per Fabrizio Corona, non sembrano finire mai. Fabrizio Corona è in carcere poiché condannato, in via definitiva, a 5 anni di reclusione per estorsione ai danni del David Trezeguet, a cui si potrebbero sommare circa un paio d'anni poiché l'ex re dei paparazzi, fuggendo a Lisbona, ha violato l'affidamento in prova ai servizi sociali stabiliti per altre condanne che, sommate, erano sotto i 3 anni. Oggi, però, arriva la notizia che la Cassazione ha respinto il ricorso dei legali di Fabrizio Corona confermando la pena a 3 anni e 10 mesi inflitta dalla Corte d'Appello di Milano per frode fiscale e bancarotta fraudolenta. Quest'ultima sentenza si basa sull'inchiesta nata dal fallimento della Corona's, avvenuto nel 2009, seguendo un ramo d'indagine del filone ribattezzato "Vallettopoli". La sentenza della Cassazione conferma quindi il verdetto di secondo grado, che accusa Fabrizio Corona di aver evaso dal 2005 al 2007 circa 3,8 milioni di euro. Solo ieri la madre di Fabrizio Corona aveva rilasciato una dichiarazione a coronachannel.it, nuovo sito dell'ex re dei paparazzi, sottolineando come la "prigionia del figlio è la sua prigionia". Gabriella Corona rivela: "Vorrei poterlo rassicurare come quando era piccolo e dirgli: 'non temere, quando tutto questo finirà potrai ancora godere delle belle giornate di sole' - aggiungendo - Quando lui uscirà voglio che ci sia una bella giornata di sole".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: