le notizie che fanno testo, dal 2010

Barca parla al finto Vendola: la telefonata entra nel "buco della memoria"

Verrà gettata nel "buco della memoria" la telefonata de La Zanzara fatta a Fabrizio Barca, esponente del PD, che credeva di parlare con Nichi Vendola al quale rivelò che era "iniziata la sarabanda del padron della Repubblica" Carlo De Benedetti per farlo diventare ministro dell'Economia del governo Renzi. Il Tribunale di Milano avrebbe infatti stabilito "la cancellazione dell'audio da ogni archivio e link".

Verrà gettata nel "buco della memoria" la telefonata de La Zanzara fatta a Fabrizio Barca, esponente del PD, che credeva di parlare con Nichi Vendola al quale rivelò (non sapendo che era un imitatore) che era "iniziata la sarabanda del padron della Repubblica" Carlo De Benedetti per farlo diventare ministro dell'Economia del governo Renzi. Carica che Fabrizio Barca a rifiutato ma che ha scatenato la polemica sul fatto che dietro le nomine del governo poteva esserci l'interessamento del "padrone di Repubblica". Il Tribunale civile di Milano ha infatti stabilito che "l'interesse pubblico alla conoscenza di fatti di rilievo collettivo va tutelato e perseguito nel rispetto del trattamento dei dati personali, e non può rappresentare un'esigenza superiore in nome della quale acquisire e trattare dati personali in spregio delle regole che disciplinano l'attività giornalistica". E fin qui, niente di strano. A molti era già apparso evidente che non si possono carpire e pubblicare delle informazioni ingannando le persone. A far maggiormente discutere, invece, il fatto che il Tribunale avrebbe anche ordinato "la cancellazione dell'audio da ogni archivio e link" come chiesto dal Garante per la protezione dei dati personali che si è avvalso dell'Avvocatura dello Stato. A breve, quindi, tutti i file contenenti l'audio di Barca che parla con il finto Nichi Vendola verranno aspirati dal tubo installato nel Ministero della Verità e tali documenti spariranno per sempre, come il ricordo di tale telefonata che non sarà quindi mai esistita. E che forse vivrà "a memoria futura" solo in quei pochi hard disk esterni che la "nuvola" non riuscirà mai ad inglobare.

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: