le notizie che fanno testo, dal 2010

Barca al finto Vendola: per fare ministro "sarabanda del padron della Repubblica"

Fabrizio Barca casca nella trappola de La Zanzara e, credendo di parlare con Nichi Vendola (e non con un suo imitatore), rivela: "Sono fuori di testa, da Renzi nemmeno una telefonata". Inoltre, svela dei retrosceni sulle pressioni che avrebbe ricevuto per fare il ministro dell'Economia: "E' iniziata la sarabanda del padron della Repubblica (Carlo De Benedetti, ndr)".

"Sono fuori di testa, da Renzi nemmeno una telefonata" per fare il ministro, rivela Fabrizio Barca ad un finto Nichi Vendola. Fabrizio Barca cade infatti nella trappola de "La Zanzara" e, convinto di parlare con Nichi Vendola, si sfoga e rivela alcuni retroscena sulle pressioni che starebbe ricevendo per fare il ministro dell'Economia del governo a guida Matteo Renzi. "E' iniziata la sarabanda del padron della Repubblica (Carlo De Benedetti, ndr) non si rende conto che io più vedo un imprenditore dietro un'operazione politica più ho conferma di tutte le mie preoccupazioni. Un imprenditore che si fa sentire" dice Fabrizio Barca al finto Nichi Vendola, proseguendo che ciò avviene "con un forcing diretto di sms, attraverso un suo giornalista, con una cosa che hanno lanciato sul sito 'chi vorresti come ministro dell'Economia' dove ho metà dei consensi. Questi sono i metodi. Legittimi, per carità. Questo è il modo di forzare, di scegliere, di discutere. Non una volta chiedendomi: ma se lo fai cosa fai? Se io dico che voglio fare una patrimoniale da 400 miliardi di euro, cosa che secondo me va fatta, tu cosa rispondi? Mi dici che va bene?". "Sono colpito dall'insistenza, il segno della loro confusione e disperazione e poi in tutto questo ovviamente io dovrei essere quello tuo e ovviamente c'è pure la copertura a sinistra - dice ancora Barca pensando di parlare con il vero Nichi Vendola - sono fuori, sono fuori, sono fuori di testa!". Il finto Vendola quindi chiede all'ex ministro: "Ma Matteo ti ha detto qualcosa in particolare?". Fabrizio Barca risponde: "No, lui no. Tutto questo non capendo, Nichi, neanche le persone. Se mi chiami, vengo, ci vediamo mezz'ora, ti spiego in cinque minuti e ti do anche qualche consiglio perché io sono fatto così. No, invece tutto questo attraverso terzi, quarti, quinti, un imprenditore".

• DALLA PRIMAPAGINA:

• POTREBBE INTERESSARTI:

• LE ALTRE NOTIZIE: